DIRITTI & DOVERI

DIRITTI & DOVERI: LA QUESTURA E’ UN LUOGO DA DIMENTICARE?

La casella mail della redazione dirittiedoveri@milanoetnotv.it ha ricevuto centinaia di messaggi di stranieri alle prese con la burocrazia, a volte reduci da interminabili quanto inconcludenti code in questura.

Ed è verso questa meta obbligata di ogni richiedente permesso che si concentra l’attenzione dell’avvocato Antonino Lo Verde, legale specializzato in diritto dell’immigrazione. “La già lenta macchina della burocrazia – commenta l’avvocato – si è del tutto inceppata a causa della epidemia.

Cessata l’emergenza si è ripristinato l’orario di apertura normale, pur con le necessarie misure, senza che a questa normalità apparente corrispondesse la trafila lenta ma non immobile degli appuntamenti. Ebbene fare la coda per ore alzandosi a notte fonda, portandosi appresso a volte i bambini, non è più garanzia che prima o poi arrivi il proprio turno. Purtroppo la norma ora è il “rimbalzo”.

Non giova a questa criticità dell’efficienza la decisione presa tre anni fa di non ammettere la figura dell’avvocato a fianco dello straniero a fare la fila. “La nostra funzione -commenta Lo Verde – non è stata mai quella propria dell’avvocato bensì quella del consulente, mediatore tra lo straniero e l’autorità.

Noi miravamo a risolvere ogni problema formale, incomprensibile allo straniero, in modo che potesse tornare a casa con la domanda ben avviata sui giusti binari con beneficio ovviamente dello straniero stesso ma anche della questura.

Ebbene questi non sono più gli stessi tempi e l’obiettivo primo dello straniero che ha sperimentato la sede di via Montebello è quello di non tornarci mai più, quasi fosse un luogo da dimenticare. Nonostante tutto ritengo che ci possano essere rapidi margini di miglioramento e in questo scenario l’avvocato dello straniero e i suoi suggerimenti potrebbe avere un ruolo rilevante”.

Comments

comments

Articoli simili

L’AVV. LO VERDE: “DOBBIAMO LAVORARE TUTTI PER UNA INTEGRAZIONE FELICE”

Claudia Mazzucco

DIRITTI & DOVERI: FOCUS SUL PERMESSO DI SOGGIORNO DI FAMIGLIA

Claudia Mazzucco

AI DATORI DI LAVORO: METTERE IN REGOLA E’ UN ATTO DI GRANDE UMANITA’

Claudia Mazzucco
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it