EVENTI

CORONAVIRUS PAPA FRANCESCO LA SUA BENEDIZIONE IN PIAZZA SAN PIETRO

Questa sera, venerdì 27 marzo 2020 per la prima volta nella storia  papa Francesco ha tenuto un momento di preghiera e un breve discorso da solo, nessun spettatore, nessun credente, nessuno che potesse guardare dal vivo con grandi occhi di speranza, dare la benedizione a tutta l’umanità.

”DIO NON LASCIARCI IN BALIA DELLA TEMPESTA”  

 Papa Francesco di fronte a piazza San Pietro, completamente deserta per fermare con la parola di Dio questa tremenda pandemia.

Il Papa era accompagnato soltanto da monsignor Guido Marini, maestro delle cerimonie liturgiche pontificie. Facendo riferimento agli effetti dell’epidemia sulla vita delle persone, il Papa ha detto: “Ci siamo ritrovati impauriti e smarriti, presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa”.

Un momento che rimarrà indelebile nella nostra storia Italiana, un momento di grande energia di spirito e speranza, una menzione speciale per chi oggi nella lotta contro questo virus, tremendo e in prima linea e stanno scrivendo la storia

citando, tra gli altri, medici, infermieri e infermiere, addetti dei supermercati, addetti alle pulizie, badanti, trasportatori, forze dell’ordine, volontari.

In piazza San Pietro, per l’occasione, era stato portato anche il grande crocefisso che normalmente è ospitato dalla chiesa di San Marcello al Corso, a Roma, e che nel 1522 fu portato in processione attraverso la città dai fedeli durante un’epidemia di peste.

Comments

comments

Articoli simili

Al Refettorio Ambrosiano di Milano cena di presentazione del nuovo libro dell’Associazione COE

Redazione

AL VIA ”MILANO XL – LA FESTA DELLA CREATIVITA’ ITALIANA” DAL 16 AL 26 SETTEMBRE 2017

Redazione

CICLISTA BOMBARDA MOTOCICLISTI IL VIDEO DIVENTA VIRALE

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it