ATTUALITA' EVENTI

40 ANNI FA IN ITALIA LA PRIMA PUNTATA DI ATLAS UFO ROBOT

l 4 aprile del 1978, alle 19, la televisione italiana viveva uno dei suoi momenti storici che io ricordo molto bene, tempo della mia infanzia debuttava infatti, su Rai due, “Atlas Ufo Robot”, ovvero Goldrake In un mondo televisivo dominato dai cartoni da Hanna e Barbera e dai Looney Tunes della Warner, lo sbarco di Goldrake fu una rivoluzione, un’era davvero completamente nuova che ha appassionato milioni di persone  aprendo a una vera invasione di cartoni a tema robotico realizzati in Giappone, passavo le giornate pensando a questi eroi, fantastici che mai avevo visto,Actarus, Venusia, Rigel, Alcor. E poi i cattivissimi Vega, il generale Gandal, il comandante Hydargos, il ministro Zuril. Sono tutti nomi che, per chi è nato nei primi anni 70, io nel 67 sono marchiati a fuoco nella memoria e ancora oggi suscitano emozioni forti. Alcuni cartoni giapponesi avevano già fatto la loro apparizione sugli schermi italiani, con titoli più tradizionalmente per bambini, romantici o comici, come “Heidi” e “Vicky il vichingo “che anche questi ho visto Con ma con questa nuova serie “Goldrake” arrivo ‘un sogno che finalmente si realizza la minaccia venuta dallo spazio con grandissimi combattimenti e armi spaziali che lasciavano senza fiato, che bei tempi un mondo tutto diverso da quello che è oggi un vero colpo al cuore. Ma fu un colpo anche per qualche benpensante che invece urlò allo scandalo e vide nella serie un pericoloso incitamento alla violenza. Si arrivò persino a un’interrogazione parlamentare per far interrompere la messa in onda di questo cartone che traviava le menti dei poveri bimbi italiani, ma non fu certo poi cosi, oggi e storia e storia di quella vera di quella che anche noi ormai uomini sposati, non possiamo di certo dimenticare, perché’ e la una parte della nostra infanzia che piacerebbe trasmettere anche ai nostri figli che sicuramente oggi di cose che incitano alla violenza ne possono davvero vedere tante.

 

Comments

comments

Articoli simili

NON FINISCE LA POLEMICA SUL TALK DI PAOLA PEREGO

Massimo Dal Seno

NO VAX LE MANIFESTAZIONI CONTINUANO

Redazione

PRESENTATO IL PIANO DI INTERVENTI PER LE CASE POPOLARI MILANO

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it