EVENTI SPORT

LA POSIZIONE DELLA FIPAV IN MERITO ALL’ALLONTANAMENTO DELLE ATTIVISTE IRANIANE

In merito all’allontanamento dall’Adriatic Arena delle due attiviste iraniane durante la partita di World League Italia-Iran, disputata a Pesaro il 2 giugno, la Federazione Italiana Pallavolo precisa quanto segue.

La decisione di far intervenire le forze dell’ordine per rimuovere alcuni striscioni inneggianti la richiesta di permettere l’ingresso negli impianti di gioco alle donne iraniane è stata presa dalla Federazione Internazionale rappresentata nell’occasione dal Supervisor della competizione che ha accolto la richiesta del team manager dell’Iran.

Il dirigente iraniano ha infatti minacciato il Supervisor che in caso di non intervento la tv iraniana avrebbe interrotto trasmissione in diretta della partita nel proprio paese.

Dopo lunghi colloqui e ripetuti tentativi di far rimuovere i suddetti striscioni e all’ennesimo rifiuto di spostarsi, le forze dell’ordine hanno purtroppo dovuto allontanare con la forza le due attiviste.

Chiariti i fatti, la Fipav si dichiara molto rammaricata per lo spiacevole episodio che nulla ha a che vedere con lo spirito pacifico e di tolleranza per il quale il mondo del volley è universalmente riconosciuto.

Questo il commento del Presidente federale Pietro Bruno Cattaneo: “Siamo sinceramente dispiaciuti per quanto accaduto alle attiviste iraniane durante la partita Italia-Iran. Episodi di questo genere non dovrebbero mai verificarsi e sono estranei al mondo della pallavolo, che da sempre si contraddistingue per il suo spirito di aggregazione e integrazione.

Durante la tre giorni di gare ho personalmente parlato con alcuni esponenti della Federazione Mondiale ai quali ho fatto presente che dal momento in cui l’Iran prende parte alla World League è giusto che si adegui alle condizioni condivise da tutte le altre federazioni. In ogni palazzetto deve essere data la possibilità agli spettatori di esprimersi liberamente, escludendo ovviamente i contenuti offensivi e discriminatori. Ci auguriamo pertanto che un simile episodio non abbia più a ripetersi, assicurando a tutti i partecipanti agli eventi di pallavolo la possibilità di stare insieme in pace e in amicizia.”

Comments

comments

Articoli simili

Nasce Quor, il nuovo Franciacorta de La Montina un vino pensato per 2910 giorni

Redazione

Fulvio Roiter. Fotografie 1948 – 2007_ GENOVA

Redazione

Mercoledì concerto in Duomo con la partecipazione di Antonella Ruggiero

Massimo Dal Seno
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it