EVENTI

IL MUSEO NAZIONALE SCIENZA E TECNOLOGIA RIAPRE AL PUBBLICO DAL 2 LUGLIO

Da giovedì 2 luglio il Museo accoglie il pubblico con nuovi orari
per un viaggio affascinante alla scoperta delle sue collezioni
Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci

Da giovedì 2 luglio il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia riaprirà al pubblico con nuovi orari di apertura. In una prima fase sperimentale il Museo sarà aperto il giovedì dalle 15 alle 21 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 19 e sarà necessario prenotare online . Potranno accedere30 persone ogni 30 minuti e non è indicato un tempo massimo di permanenza.
Fino al 6 settembre, all’interno del Museo saranno previsti percorsi caratterizzati da speciale segnaletica di orientamento e dispositivi per garantire il distanziamento sociale e la sicurezza durante la visita, che avverrà nelle Nuove Gallerie LeonardoSpazio e AstronomiaFerroviario e Aeronavalee nell’esposizione temporanea di immagini satellitari della Terra, Fragility and Beauty – Taking the pulse of our planet from space, promossa dall’Agenzia Spaziale Europea in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana. 

Ogni giorno saranno proposte visite guidate gratuite per adulti, ragazzi e famiglie con bambini tra i 4 e gli 8 anni, alla scoperta di alcune icone delle collezioni esposte nei grandi spazi o all’aperto: spazio esterno Toti – il primo sottomarino costruito in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale; area antistante razzo Vega – il modello in scala 1:1 del primo vettore sviluppato dall’Agenzia Spaziale Europea e Avio; padiglione Aeronavale – la più importante testimonianza della tradizione industriale navale italiana e dell’aeronautica, dagli esordi del volo al futuro dell’aviazione; il padiglione Ferroviario – la suggestiva stazione liberty italiana che racconta cento anni di evoluzione del trasporto su rotaia a partire dalla seconda metà dell’800.

In occasione della riapertura debutta il podcasting, una novità multimediale per arricchire l’esperienza di visita attraverso le voci di curatori ed esperti del Museo. Un racconto delle esposizioni, delle collezioni storiche, delle attività educative, storie di scienza e tecnologia dai depositi, dagli archivi e dalla biblioteca, dei progetti e delle iniziative più importanti che si svolgono al Museo. A dare il via a questa nuova attività di produzione e distribuzione multimediale saranno le Gallerie Leonardo da Vinci, la più grande esposizione permanente dedicata a Leonardo umanista, ingegnere e indagatore della natura, alla cui scoperta i visitatori saranno accompagnati dalla voce del curatore. Un vero e proprio viaggio che inizia nella Firenze del Quattrocento e ripercorre la formazione di Leonardo tra l’arte della guerra, il lavoro e la produzione, il volo, le vie d’acqua e l’architettura, per finire con uno sguardo sull’influenza che ha avuto nella pittura lombarda del Rinascimento. 
Tutti i podcast saranno fruibili sia all’interno del Museo per una visita più completa sia attraverso le piattaforme Spotify, Apple Podcasts, IHeartRadio, SoundCloud, YouTube, Sonos.

Per garantire la sicurezza dei propri visitatori, il Museo sarà la prima istituzione culturale nei cui spazi verrà sperimentata un’applicazione di monitoraggio per il distanziamento sociale Covid-19 su V-App grazie a telecamere Cisco Meraki. Cisco Italia, partner tecnologico del Museo, in cui ha sede il Cybersecurity Co-Innovation Center, lo supporta ancora una volta nella gestione di questo momento difficile.

Proseguono inoltre i lavori per la messa in sicurezza e la riqualificazione di spazi museali con un importante intervento al Padiglione Aeronavale grazie al contributo del Comune di Milano e alla collaborazione dello Studio Pedersoli, e quelli per la riqualificazione dei loggiati dei Chiostri e del Chiostrino dell’edificio Monumentale

In attesa della riapertura, il Museo continuerà a “incontrare” il suo pubblico fino al 25 giugno con le ultime storie del palinsesto di #storieaportechiuse. Ogni giorno sui canali Facebook, Instagram e YouTube, video, immagini e documenti inediti per parlare di scienza, tecnologia, attualità, dietro le quinte, education, Leonardo da Vinci e spazio. 


INFO PER IL PUBBLICO
Info sul programma: www.museoscienza.org
Giorni e orari di apertura: giovedì dalle 15 alle 21sabato e domenica dalle 10 alle 19non è previsto un tempo massimo di permanenzaBiglietti: acquisto e prenotazione di data e orario dell’ingresso e della visita guidata, online al link https://www.museoscienza.org/it/visitare/biglietti oppure telefonando allo 02 48555330, attivo da lunedì a venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17i titolari di membership card del Museo devono acquistare il biglietto gratuito e prenotare la visita guidata, telefonando allo 02 48555330 attivo da lunedì a venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 oppure scrivendo a accoglienza@museoscienza.iti titolari di un abbonamento o di una convenzione devono acquistare il biglietto e prenotare la visita guidata, telefonando allo 02 48555330 attivo da lunedì a venerdì dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 oppure scrivendo a accoglienza@museoscienza.itper evitare assembramenti è importante essere puntualiUltimo ingresso: 1 ora prima della chiusura del Museo
Visite guidate: prenotazione obbligatoria al momento dell’acquisto del bigliettopotranno accedervi fino a un massimo di 10 persone, sempre rispettando il distanziamento socialela visita sarà della durata di 45 minutiIl punto di partenza per le visite è lo spazio Polene Famiglie con bambini dai 4 agli 8 anni “C’era una volta il viaggio”
Ascoltiamo storie di viaggi avventurosi in giro per il mondo e andiamo alla scoperta dei mezzi di trasporto più sorprendenti della nostra collezione. Tra carrozze, locomotive a vapore, razzi e grandi navi, viaggiamo con l’immaginazione verso luoghi e tempi che non conosciamo.
Giovedì 15.15, 16.15, 17.15, 18.15,19.15, 20.15
Sabato e domenica 11.15, 12.15, 14.15, 15.15, 16.15, 17.15, 18.15
Adulti e ragazzi dai 9 anni “In viaggio al Museo”
Visitiamo insieme affascinanti hightlights del Museo. Entriamo in una stazione ricostruita di fine ‘800 e ripercorriamo cento anni di evoluzione del trasporto su rotaia. Scopriamo la storia della navigazione attraverso suggestivi oggetti storici delle nostre collezioni. Conosciamo da vicino il Sottomarino Enrico Toti e il Lanciatore spaziale Vega.
Giovedì 16, 17, 18, 19, 20
Sabato e domenica 11, 12, 14, 15, 16, 17, 18
 Must Shop: giovedì dalle 15 alle 21 e sabato e domenica dalle 10 alle 19Regole per contrastare la diffusione Covid-19: potranno accedere al Museo 25 persone ogni 30 minutiall’ingresso del Museo ai visitatori sarà misurata la temperatura corporea che non dovrà superare i 37,5° C; diversamente non sarà consentito entrare al Museo per tutelare la sicurezza dei i visitatori e del personaledurante la permanenza all’interno del Museo sarà obbligatorio indossare sempre la mascherina all’ingresso e lungo il percorso di visita saranno presenti erogatori di gel igienizzante che andrà utilizzato prima di toccare tutte le installazioni interattive e i touchscreen presenti nelle esposizionidurante la visita sarà necessario mantenere la distanza di almeno 2 metri dalle altre personenon sarà disponibile il guardaroba non sarà consentito consumare cibo e bevande nelle aree interne .

Comments

comments

Articoli simili

A Milano tanto sport insieme al proprio pet

Redazione

NICKY JAM IN ARRIVO! DAL SET CON VIN DIESEL AL CONCERTO DEL 19 MARZO A BUSTO ARSIZIO

Claudia Mazzucco

Venerdì 28 e sabato 29 al via la più grande manifestazione di divulgazione scientifica d’Italia

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it