ATTUALITA'

NUOVO CASO A NAPOLI DI AGGRESSIONE ALLE AMBULANZE E OPERATORI SOCCORSO

Sono troppe ormai le aggressioni subite dagli operatori del 118 i più bersagliati  sono a Napoli, a Sassari è stato lanciato un petardo su un’ambulanza che è bruciata.

Per questo motivo, Il presidente del 118 Mario Balzanelli chiede che il Sistema di soccorso venga potenziato.

Proprio in queste ore, una dottoressa del 118 è stata aggredita nel Napoletano a Milano un soccorritore è stato aggredito da un ubriaco.

A Milano e stato un 60enne a farne le spese con un ubriaco, arrestato poi dalla Polizia ha inoltre danneggiato l’ambulanza.

Impensabile oggi che ci siano attacchi di furia e di rabbia alle ambulanze o ai suoi operatori che cercano solamente di salvare vite, Per affrontare la quotidiana esplosione di violenza contro gli operatori sanitari, sono due le priorità secondo Balzanelli “Varare una nuova linea comunicativa istituzionale che spieghi alla società civile l’importanza assoluta ed insostituibile del 118 riguardo al suo ruolo unico di Sistema salvavita, finalizzato a contrastare su tutto il territorio nazionale la strage delle morti evitabili, dovuta a malore o trauma”.

Comments

comments

Articoli simili

CIBO: TRASPARENZA, SALUTE, IDENTITÀ

Redazione

IL 29 MARZO AL “GUANTANAMERA”, SERATA ALLA SCOPERTA DELLA SANTERIA CUBANA CON BARBARITA ATORRASAGASTI

Claudia Mazzucco

DOMENICA 12 MARZO A PALAZZO MARINO “MILANO INCONTRA LA POESIA” UN’EDIZIONE DEDICATA ALLE DONNE

Redazione