POLITICA

MATTEO RENZI: “SI MI DIMETTO MA SOLO DOPO IL NUOVO GOVERNO”

Per noi “si tratta di una sconfitta netta che ci impone di aprire una pagina nuova nel Pd”. Queste le parole del segretario del PD Matteo Renzi al Nazareno.

“E’ ovvio che io debba lasciare la guida del Partito democratico e ho chiesto al presidente Orfini di convocare un’assemblea per aprire la fase congressuale. Questo accadrà dopo la fase di insediamenti. Il nostro posto è all’opposizione: lì ci hanno chiesto di stare i cittadini e lì staremo”.

Sconfitta netta, che ci impone di aprire una pagina nuova all’interno del Pd”, ha detto Renzi, chiarendo però che per la “pagina nuova” la via maestra è quella delle primarie e non di un “reggente” scelto da “caminetti ristretti”, ipotesi che già si stava affacciando.

Al momento non si fanno accordi con altri, per far si che il Pd non diventi la stampella delle forze ”anti-sistema”, opposizione si ma con lealtà approvando quello che serve al paese.

Ribadisce poi di essere orgoglioso dei risultati ottenuti alla guida dell’Italia, restituendo un’Italia in ordine e tenuta bene.

Comments

comments

Articoli simili

ECUADOR ELEZIONI AD APRILE IL VERDETTO FINALE

Redazione

BRASILE: SENTENZA PER L’EX PRESIDENTE LULA DA SILVA

Redazione

CORONAVIRUS, M5S ATTACCA SANITA’ LOMBARDA

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it