SPORT

Serie A1 Femminile: nel turno prenatalizio il Club Italia CRAI cede 1-3 a Casalmaggiore

Niente punti sotto l’albero di Natale il Club Italia CRAI che nell’ultima domenica prenatalizia della Samsung Volley Cup di A1 cede per 1-3 (25-27, 17-25, 26-24, 23-25) alla Pomì Casalmaggiore. Le azzurrine non trovano punti, anche se finalmente ritrovano a referto tutte e 14 le titolari designate. Tornano in campo dal primo set Lubian e Fahr, mentre Pietrini è rientrata per alcuni turni in ricezione.
Presente alla partita anche il presidente della Federazione Italiana Pallavolo Pietro Bruno Cattaneo.
CRONACA: La partita si apre sul filo dell’equilibrio fino al primo allungo delle azzurrine che si portano sul +4 (12-8) con un attacco vincente di Sylvia Nwakalor costringendo coach Gaspari a chiamare il time out. L’inerzia non cambia e due ace consecutivi di Fahr segnano il +7 (15-8) obbligando la panchina rosa a un nuovo time out. Timida ma efficace la rimonta delle rosa che limano il distacco grazie a una superba prestazione di Caterina Bosetti (19-17). Nell’equilibrato finale del set sono serviti ben tre video check di fila per attribuire altrettanti punti. Avanti sul 24-22 le azzurrine si sono fatte raggiungere e sorpassare dalle rosa che hanno chiuso a proprio favore 25-27.
Anche la seconda frazione ha un avvio equilibrato. Casalmaggiore dimostra però maggiore carattere e, sfruttando al maggiore esperienza in campo delle proprie atlete, dal 7-8 a proprio favore procede con un lento e inesorabile allungo che si protrarrà fino alla fine della frazione di gioco (17-25).
Nel terzo set le ragazze del Club Italia CRAI entrano in campo con maggiore determinazione portandosi subito avanti (3-1). Raggiunte dalle ospiti le azzurrine stavolta non cedono, restano incollate alle avversarie e con un’ottima prova di carattere e gioco ben ordinato riescono a chiudere il parziale a proprio favore (26-24).
Anche il quarto set vede regnare in campo un sostanziale equilibrio. Sono le azzurrine a mettere a segno il primo allungo (10-6) ma è pronta la reazione delle avversarie che con Rahimova pareggiano i conti (17-17) e restano incollate alle ragazze della formazione federale. Si procede punto a punto fino alla fine della frazione di gioco (23-23) quando sono le ospiti a mettere la testa avanti e a chiudere il set e la partita (23-25).
MASSIMO BELLANO: “E’ più il rammarico per la sconfitta che la gioia per la bella prestazione data dalle ragazze in campo. Credo che questa partita vada al pari di quella con Busto in casa e con i primi due set disputati a Novara. Pur essendo situazioni diverse, con squadre differenti, abbiamo comunque offerto buoni spunti. Di tutti questi match questo è quello dove abbiamo commesso meno errori diretti anche se purtroppo ci è ancora mancato qualcosa nella correlazione tra ricezione (meno) e attacco. Sapevamo che loro hanno due battitori in salto importanti e con la palla staccata da rete abbiamo fatto troppa fatica con il cambio palla. Per il resto credo che abbiamo fatto un ottimo lavoro. Rimane la cifra tecnica e rimane un grande rammarico per il primo set, perché lì dove le nostre avversarie erano ancora un po’ frastornate e fallose, dovevamo approfittare della situazione. Nel punto a punto del quarto parziale la classe di un paio di attaccanti di Casalmaggiore purtroppo ha fatto la differenza”.
CLUB ITALIA CRAI-POMI’ CASALMAGGIORE 1-3
(25-27, 17-25, 26-24, 23-25)
CLUB ITALIA CRAI: Omoruyi 9, Fahr 12, S. Nwakalor 13, Populini 14, Lubian 14, Morello 3; De Bortoli (L), Battista 2, Malual 1, Pietrini, Scola. Ne: Kone, Panetoni (L), L. Nwakalor. All. Bellano
POMI’ CASALMAGGIORE: Bosetti 13, Arrighetti 5, Rahimova 24, Carcaces 11, Kakolewska 12, Pincerato 3; Spirito (L), Lussana, Marcon, Gray, Radenkovic, Cuttino 3. Ne: Mio Bertolo. All. Gaspari
ARBITRI: Giorgio Gnani e Rachela Pristerà
DURATA SET: 30’, 22’, 29’, 28’
CLUB ITALIA CRAI: a 7, bs 10, mv 9, et 30
POMI’ CASALMAGGIORE: a 7, bs 10, mv 11, et 23

Comments

comments

Articoli simili

Mondiale di Sitting Volley: Italia-Olanda nei quarti di finale

Redazione

VINCE JUSTIN GATLIN LA MEDAGLIA D’ORO NEI 100 METRI AI MONDIALI DI ATLETICA

Massimo Dal Seno

”EXPO PER LO SPORT” ALL’ARENA CIVICA DI MILANO, CINQUE GIORNI A MISURA DI RAGAZZI, OLTRE 40 DISCIPLINE

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it