SPORT

Rohan Dennis surclassa l’élite mondiale nella prova a tempo della Coppa del Mondo

L’australiano Rohan Dennis ha vinto il suo primo titolo mondiale oggi nella cronometro individuale dell’élite maschile ai Campionati del mondo su strada UCI 2018 a Innsbruck-Tirol. E in modo impressionante. Ha distanziato il campione in carica Tom Dumoulin (NED) per 1:21 minuti, il belga Victor Campenaerts ha dovuto accontentarsi di mezzo secondo dietro a Dumoulin con il bronzo.
I ciclisti hanno guidato oggi nella cronometro individuale di 52,5 km tra Rattenberg, la città più piccola in Austria, e Innsbruck attraverso un vero e proprio palato di uomini. Con l’aumento di Gnadenwald l’entusiasmo non si è quasi fermato, migliaia di spettatori hanno rallegrato i professionisti del ciclismo. Il 28-year-old Rohan Dennis, ex detentore del record dell’ora del mondo e due volte all’ultimo vincitore di tappa Vuelta, ha dominato la crono pesante con 654 metri sul livello del mare fin dall’inizio. Al traguardo, il due volte campione del mondo a squadre ha avuto un vantaggio rispettabile di 1:21 minuti. Tom Dumoulin, che ha iniziato dietro di lui, non ha potuto opporsi al viaggio dell’Australia e ha vinto l’argento. Il secondo posto è stato un vero thriller, perché Victor Campenaerts ha mancato il secondo posto solo di mezzo secondo! 
“Sensazione straordinaria” in Tirolo
Alla fine, Rohan Dennis, visibilmente sopraffatto, ha parlato del più grande successo della sua carriera: “È stata una sensazione incredibile quando sono arrivato a Innsbruck. Nel driver della macchina sono stato allenato da Brad McGee. Ha provveduto al riposo necessario. Sapevo dal Team Time Trial che posso pedalare più di Tom Dumoulin. Il fatto di aver davvero ottenuto il titolo mondiale è incredibile per me. Dato che sono un pilota junior, la maglia arcobaleno è il mio più grande sogno. Ora finalmente si è avverato! “
Brändle e Preidler mancano alla top ten
Georg Stirian Preidler, che aveva la top ten nel mirino, ha avuto una giornata di nero corvo. Inoltre, ha dovuto affrontare problemi di seduta: “Sfortunatamente, questa non era la mia giornata di oggi. Avevo 30 watt al di sotto del mio livello pianificato. Per alcuni giorni ho avuto problemi nell’area salotto, che non era favorevole oggi. Ma l’atmosfera in pista era incredibile. Da oggi so: l’Austria è una nazione ciclistica! “Georg Preidler ha concluso al 36 ° posto 6:13 minuti dietro a Dennis. Meglio ha funzionato per Vorarlberg Matthias Brändle, che era con 4:51 minuti dietro 26: “Per me la gara era ormai un più che conciliante conclusione di una stagione piuttosto mediocre. Le folle, specialmente a Gnadenwald, erano impressionanti. Quello è stato per una pelle d’oca in salita! “

Comments

comments

Articoli simili

Mondiale Femminile 2018: domani il sorteggio della prima fase

Redazione

VNL Maschile: Boom Boom Italia, Brasile battuto al tie-break

Massimo Dal Seno

33 ISCRIZIONI FULL TIME PER LA STAGIONE 2020 DELLA NASCAR WHELEN EURO SERIES

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it