EVENTI

FESTIVAL DELL’UMANO UN INCONTRO PER RIPORTARE L’ESSERE UMANO  AL CENTRO DEL DIBATTITO CULTURALE NELL’EPOCA DEL DIGITALE

Il 18 settembre al Museo si terrà l’incontro, per finalizzare il lavoro svolto nei tre webinar dei sei mesi precedenti.

Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia collabora con l’Associazione Io Sono per la realizzazione della prima edizione del Festival dell’Umano, luogo d’incontro dove ritrovare sé stessi attraverso la conoscenza e la comprensione dell’altro. L’Associazione, fondata nel 2019 da Andrea Pezzi e Cristiana Capotondi, ha lo scopo di creare un movimento culturale portatore dei grandi valori dell’Umanesimo.

Sabato 18 settembre, presso le Cavallerizze del Museo, si terrà un evento riservato ai partecipanti delle università e dei partner, che si incontreranno dal vivo. La mattina, i tavoli virtuali si riuniranno per finalizzare il lavoro svolto da remoto nei sei mesi precedenti. Ogni gruppo elaborerà una definizione diEssere Umano , che lo identifichi come criterio di tutte le azioni e dei sistemi sociali che siamo necessitati a costruire. Nel pomeriggio il workshop lascerà spazio a relatori italiani di fama internazionale (sociologi, giuristi, giornalisti, filosofi, artisti, scienziati, medici ed economisti), che dibatteranno su temi di ontologia, etica ed estetica.
Durante la giornata, gli editor, uno per tavolo, avranno la funzione di stimolare il dibattito e di fare una sintesi delle riflessioni e dei contenuti emersi dal gruppo. Il materiale verrà raccolto in un instant book, fotografia del dibattito culturale del nostro Paese, che verrà distribuito ai partner e agli atenei coinvolti.
Al seguente indirizzo, sarà possibile seguire l’evento del 18 settembre in streaming: http://iosono.info/

Il 14 giugno si sono conclusi i tre webinar sulla piattaforma Cisco Webex, dedicati rispettivamente ai temi di Ontologia (l’Essere Umano e la sua identità), Etica (l’Essere Umano nella società), ed Estetica (l’Essere Umano e il senso della propria esistenza).
Nei tre appuntamenti virtuali, sono intervenuti: Federico Faggin ed Edoardo Boncinelli sull’Ontologia, che con la mediazione di Andrea Pezzi, tra i numerosi temi hanno ripreso il dibattito contemporaneo sulla Coscienza come elemento caratterizzante l’Essere Umano, difendendo due teorie diametralmente opposte; per l’Etica, con Ferruccio de Bortoli e Gherardo Colombo si è parlato del Bene e del Male nella nuova era digitale, un’epoca in cui anche i valori di tolleranza, solidarietà e responsabilità assumono nuovi connotati; Amalia Ercoli-Finzi, la Signora delle Comete, e Carlo Ventura , biologo e direttore del Laboratorio Nazionale dell’INBB, ci hanno invece rivelato che c’è un principio di Armonia che regola l’Universo, e che leggi simili permettono al corpo umano di funzionare e rigenerarsi continuamente, secondo un principio di auto-regolamentazione.
I tavoli virtuali di discussione resteranno aperti per il dialogo dei partecipanti, che potranno servirsene fino al giorno dell’evento in presenza per discutere internamente sugli argomenti affrontati durante i 3 seminari.

I webinar sono disponibili anche sulla pagina Facebook dell’Associazione Io Sono facebook.com/ass.iosono, ai seguenti link: Ontologia (https://fb.watch/6hpYnz64pg/), Etica ( https://fb.watch/6hpWz4JCtD/), Estetica (https://fb.watch/6hpUGmnNzt/).
Il Festival dell’Umano è uno spazio virtuale e fisico, dove l’Essere Umano, la sua identità e il suo rapporto con il mondo rappresentano la chiave di lettura della realtà.
Il processo di autodeterminazione dell’Essere Umano è fondamentale oggi più che mai: nell’epoca della trasformazione digitale, l’efficienza determinata dalle innovazioni tecnologiche sembra sostituire la responsabilità del libero arbitrio individuale.
La prima edizione del Festival dell’Umano è dedicata alla memoria del filosofo della scienza Giulio Giorello, per il grande contributo che ha lasciato, aiutandoci a capire.

Attraverso la App Io Sono, disponibile per iOS e Android, è possibile rimanere aggiornati sulle attività dell’Associazione e seguire i lavori del Festival.

Associazione Io Sono
Fondata nel 2019 da Andrea Pezzi, ex volto e autore televisivo, oggi imprenditore digitale, e da Cristiana Capotondi, attrice e capo delegazione della Nazionale Italiana Femminile di Calcio. Lo scopo è di creare un movimento culturale portatore dei grandi valori dell’Umanesimo, alla luce della ritrovata necessità di porsi delle domande fondamentali quali: che cos’è l’Essere Umano? Quali sono le regole di convivenza con i propri simili? Che senso ha l’esistenza umana?
A fronte dell’inaugurazione di una nuova epoca determinata dalle innovazioni del digitale, è necessario comprendere quanto sia importante tornare a discutere e a interrogarsi sull’Essere Umano, quale sia la motivazione che lo spinge a cercare sé stesso, a porsi in relazione con gli altri, e a dare un senso alla propria vita.

Comments

comments

Articoli simili

Volleyball Nations League Maschile: gli azzurri preparano il week end di gare in Giappone

Redazione

Il mondo della Protezione Civile si ritrova al Monza Eni Circuit con il grande evento Emerlab

Redazione

18 AGOSTO: ”ESTATE SFORZESCA” DANZA, MUSICA, CANTO E POESIA

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it