CRONACA

PRECIPITA UNA CABINA DELLA FUNIVIA STRESA MOTTARONE

Tragedia cade la funivia Stresa Mottarone, nel primo pomeriggio poco prima delle ore 13 una cabina della funivia che collega la città di Stresa, sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, con il monte Mottarone è caduta mentre trasportava alcune persone, dalle prime notizie poi confermate dal sindaco di Arona Federico Monti sono 15 le persone a bordo della funivia.

Immediato l’arrivo dei soccorsi confermando che tra i feriti ci sarebbero anche due bambini di nove e cinque anni in condizioni molto gravi.

Il Soccorso alpino, ha confermato che la cabina e caduta da uno dei punti più alti del percorso, in cui l’impianto corre più staccato da terra all’impatto sono morte 13 persone, la zona della caduta si trova non lontano dalla vetta ed è piuttosto impervia, e questo ha reso difficili i soccorsi, a cui hanno partecipato, oltre che il Soccorso alpino, anche i Vigili del fuoco e gli operatori del 118.

La funivia è percorsa da due cabine che si muovono in direzione alternata e che hanno una capienza massima di 40 persone.

La funivia aveva riaperto al pubblico il 24 aprile, dopo il periodo di lockdown. Tra il 2014 e il 2016 era stata oggetto di un intervento di manutenzione straordinaria.

Comments

comments

Articoli simili

USA: ALLARMA CICLONE, 5 MORTI, VOLI CANCELLATI E TRENI FERMI

Redazione

EGITTO: INCIDENTE FERROVIARIO, ALMENO 15 MORTI E 40 FERITI

Redazione

VIGILI ARRESTATI, TOGLIEVANO MULTE, DANNI DA 31MILA EURO

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it