CRONACA

AGGREDITO UOMO A SCAMPIA DA FOLLA INFEROCITA

Una folla inferocita aggredisce un uomo e lo getta in un cassonetto della spazzatura poi lo picchia selvaggiamente, succede a Scampia immediato l’intervento della Polizia, che lo salva da un vero e proprio linciaggio.

 L’episodio, avvenuto a Scampia, quartiere della periferia di Napoli, segue di alcune ore un’altra aggressione nei confronti del fratello dell’uomo e della moglie, malmenati la notte precedente nei pressi della loro abitazione.

Le aggressioni avvengono per la stessa motivazione, punire’ maltrattamenti e abusi, anche sessuali, ai danni di tre bambini, figli della coppia.

I genitori dei tre bambini – 36 anni lui, 28 lei, residenti nella ‘Vela celeste’, uno dei tristemente noti alveari degradati di edilizia popolare a Scampia – vengono accerchiati e picchiati da un gruppo di loro parenti e di altri residenti della zona.

Salvati dall’intervento della polizia di Stato, La coppia viene portata all’ospedale del Mare e i tre bambini vengono affidati a una assistente sociale e ricoverati nell’ospedale pediatrico Santobono, dove i medici riscontrano alcuni ematomi.

 Il brutale pestaggio, ripreso con i telefonini, diventa virale sul web. Su tutta la vicenda sono ancora in corso indagini della Polizia di Stato.

Comments

comments

Articoli simili

POLIZIA ETIOPE SPARA A RADUNO RELIGIOSO, CINQUE PERSONE UCCISE E DECINE DI FERITE

Redazione

DICIOTTENNE MUORE A TORINO RIENTRANDO DALLA DISCOTECA

Massimo Dal Seno

LA OMS CONFERMA: 106 MILA NUOVI CASI IN 24 ORE

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it