ATTUALITA'

INFLUENZA NO GRAZIE POCHISSIMI SE NE AMMALANO QUEST’ANNO

Ogni settimana vengono diffusi dati dall’Istituto superiore di sanità e quast’anno in questo preciso periodo dell’Anno dicono che pochissime persone si stanno ammalando d’influenza, quasi cinque volte in meno rispetto allo stesso periodo di un anno fa, questo fa pensare a molte cose.


Solitamente in questo periodo dell’anno la curva che misura la trasmissione del virus influenzale sale, fino a toccare il picco del contagio tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio.


Quest’anno non succede per via delle mascherine, del distanziamento fisico, dei locali chiusi, degli assembramenti vietati, degli spostamenti limitati, e di tutte le misure in atto per contenere l’epidemia da coronavirus.


Spesso si tende a pensare che l’influenza stagionale sia una malattia che causa solo qualche sintomo fastidioso, come febbre e spossatezza. In realtà, ogni anno i virus influenzali sono la causa di centinaia di migliaia di morti in tutto il mondo. In Italia, per esempio, il ministero della Salute stima che l’influenza sia una delle dieci principali cause di morte.


Uno dei modi più semplici per cercare di non ammalarsi d’influenza o ridurre le possibilità di farlo e quella di fare il vaccino, che deve essere ripetuto ogni anno perché i virus influenzali (che non appartengono alla famiglia dei coronavirus) mutano molto velocemente e riescono a eludere il sistema immunitario che grazie al vaccino memorizza le difese contro il virus.

Comments

comments

Articoli simili

INVASIONE DI MONOPATTINI CINESI IN EUROPA

Redazione

ASSISTENZA E ANIMAZIONE PER GLI ANZIANI A MILANO RIPRENDONO LE ATTIVITÀ

Redazione

Dal 9 al 14 aprile tutti gli eventi del Fuorisalone

Massimo Dal Seno
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it