SPORT

GIANMARCO ERCOLI TORNA SULLA VICTORY LANE DELLA PISTA DI CASA

Una partenza perfetta ha spianato la strada a Gianmarco Ercoli, che ha agguantato la sua seconda vittoria in carriera e la prima della stagione nel campionato EuroNASCAR PRO al termine di un’altra entusiasmante gara della NASCAR Whelen Euro Series a Vallelunga. L’italiano ha sorpassato il pole sitter Lasse Soerensen allo sventolare della bandiera verde e ha condotto in testa tutti i 18 giri del round conclusivo del NASCAR GP Italy. Inoltre, ha vinto il Fastest Driver Award, ricevendo in premio uno splendido anello in titanio Tijey.

PRACTICE | STARTING GRID | ENPRO ROUND 2

Vincere non è stato facile per il pilota della #54 CAAL Racing. Ercoli è stato pressato senza sosta da Jacques Villeneuve e Lucas Lasserre, che si sono battuti tenacemente per il secondo posto durante tutta la gara. Non sono riusciti a indurre Ercoli in errore e il romano è tornato in Victory Lane nella ENPRO per la seconda volta in carriera, dopo il suo primo successo a Brands Hatch nel 2018.

“Ho fatto una buona partenza e ho preso il primo posto subito dopo la prima curva,” ha detto Ercoli, in cima anche alla classifica del Junior Trophy. “In seguito, sono riuscito a respingere tutti gli attacchi e raggiungere il mio secondo successo in EuroNASCAR PRO. Ho debuttato con CAAL Racing nel 2014 e conquistare il trofeo per il team alla nostra seconda gara nuovamente insieme è semplicemente fantastico. Ovviamente a Zolder voglio mantenere questo linea.”

Ak0i5346 Kopie 800
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard

Jacques Villeneuve è arrivato secondo al termine di un’intensa lotta con Lasserre. Il canadese ha sorpassato il francese a metà gara, mettendo a segno il quarto podio della sua carriera in EuroNASCAR PRO. Lasserre ha occupato il terzo posto e ha riportato la #33 Tigha Mishumotors nella top-3 per la prima volta dal NASCAR GP Germany del 2018.

Uno tra i più competitivi schieramenti nella storia della NWES e ci ha regalato ancora una volta una gara indimenticabile. Alon Day è arrivato quarto alla guida della Camaro #24 Monster Energy davanti al pole sitter Lasse Soerensen, che nel suo primo weekend nel campionato principale della EuroNASCAR è stato sorprendente. Il danese è salito anche sul secondo gradino del Junior Trophy davanti a Giorgio Maggi dell’Hendriks Motorsport.

Il vincitore del Round 1 della ENPRO e campione in carica della NWES Loris Hezemans ha dovuto assistere alla battaglia per la vittoria da lontano e si è piazzato sesto. L’olandese ha battuto Francesco Sini di Solaris Motorsport, Nicolo Rocca sulla Camaro #22 di DF1 e Stienes Longin al volante della Chevrolet #11 Projob Workwear. Patrick Lemarie del Feed Vict Racing ha portato a casa la prima top-10 della sua carriera tagliando il traguardo al decimo posto.

Bernardo Manfre, alla guida della Mustang #17 Shadow Racing Cars by 42 Racing ha vinto il Challenger Trophy davanti a Yevgen Sokolovskiy del Marko Stipp Motorsport e a Stefano Attianese dell’Alex Caffi Motorsport.

Dopo la gara, Ercoli ha ricevuto una penalità di 10 punti per partenza non conforme. Di conseguenza Hezemans ha preso il comando della classifica del campionato alla vigilia del secondo evento della stagione.

La NASCAR Whelen Euro Series tornerà in scena il 3-4 ottobre al Circuit Zolder in Belgio. La tre giorni ricca di azione sarà caratterizzata da quattro elettrizzanti gare della NWES, tutte trasmesse in diretta sul canale Youtube, la pagina Facebook e il profilo Twitch della NASCAR Whelen Euro Series e su Motorsport.tv.

Comments

comments

Articoli simili

Beach Volley World Tour Mosca: due coppie azzurre ai quarti di finale

Redazione

Ander Vilarino riprende da dove aveva lasciato

Massimo Dal Seno

SJM Prema Theodore Racing è pronto per l’inizio del Gran Premio di Macao

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it