Senza categoria

BUONGIORNO DALLA PRIMA TAPPA DELLA TIRRENO-ADRIATICO

La 55^ edizione della Corsa dei Due Mari ha preso il via oggi da Lido di Camaiore

Lido di Camaiore, 7 settembre 2020 – Buongiorno dalla prima tappa della Tirreno-Adriatico EOLO, in programma dal 7 al 14 settembre e organizzata da RCS Sport, con partenza e arrivo a Lido di Camaiore dopo 133 km. Nella prima parte della tappa odierna il gruppo scalerà tre volte il Monte Pitoro prima di affrontare la seconda parte completamente pianeggiante.

Al via alcuni dei migliori corridori al mondo che si sfideranno sulle otto tappe della Corsa dei Due Mari come V. Nibali, Fuglsang, Thomas, Froome, Vlasov, S. Yates, Woods, Kelderman e Majka, che proveranno a conquistare il tridente di Nettuno, trofeo della corsa.
Tanti gli atleti che cercheranno un successo di tappa, tra finisseur e velocisti, come Van der Poel, Matthews, Ackermann, Gaviria, Merlier, Ballerini, Rui Costa e Terpstra, senza dimenticare gli specialisti della cronometro come Dennis, Campenaerts (vincitori delle ultime tre edizioni della prova contro il tempo di San Benedetto del Tronto), van Emden e Ganna.

Il gruppo, forte di 175 unità, ha attraversato il km 0 alle 12:52


METEO
Lido di Camaiore (Partenza): Sereno, 26°C. Vento: debole – 8kmh, S.
Lido di Camaiore (16.00 circa – Arrivo): Sereno, 26°C. Vento: debole – 9kmh, SO.

MAGLIE
Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom e Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani nato dopo il 1/1/1995, sponsorizzata da Sara.
NOTE: Abbuoni: Traguardi Volanti: 3″, 2″ e 1″ al 1º, 2º e 3º classificato. Traguardo finale: 10″, 6″ e 4″ al 1º, 2º e 3º classificato. Le tappe 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7 prevedono un traguardo volante ciascuna e un massimo abbuono possibile di 13″. Il massimo abbuono possibile per l’intera corsa è di 91″.

Maglia Arancio, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful.
NOTE: Punti: 5, 3, 2 e 1 al 1º, 2º, 3º e 4º classificato a ciascun traguardo volante nelle tappe 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7. Linea d’arrivo: 12, 10, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2 e 1 punto per le posizioni dalla 1 alla 10 nelle tappe dalla 1 alla 8. Il massimo di punti ottenibili nell’intera corsa è di 131. Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel.
NOTE: Punti: 5, 3, 2 e 1 punto vengono aggiudicati sulla cima di ciascuna delle 13 salite di categoria unica al 1º, 2º, 3º e 4º classificato. 15, 10, 7, 5, 3, 2 e 1 vengono aggiudicati sulle quattro salite di categoria “Superior” (Forca di Gualdo e Ospedaletto – tappa 4; Santa Margherita e Sassotetto – tappa 5) al 1º, 2º, 3º, 4º, 5º, 6º e 7º classificato. Il massimo numero possibile di punti ottenibili durante la corsa è di 125 punti di cui 15 nella tappa 1, 5 nella tappa 2, 10 nella tappa 3, 35 nelle tappe 4 e 5, 5 nella tappa 6 e 20 nella tappa 7.

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 sul traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 17 punti per la classifica della Maglia Arancio e 15 punti per quella di miglior scalatore.


PERCORSO
Tappa n. 1 Lido di Camaiore – Lido di Camaiore (133 km)

Tappa suddivisa in due parti entrambe in circuito. Nei primi 90 km circa si percorre 3 volte il circuito del Monte Pitoro (salita dal versante Massarosa) di circa 26 km scendendo su Camaiore. Dopo il terzo passaggio si iniziano due giri quasi completi di un grande circuito di circa 19 km tra Pietrasanta e Lido di Camaiore completamente pianeggiante con finale in volata al Lido di Camaiore.

Ultimi km
Gli ultimi chilometri sono perfettamente pianeggianti costituiti da lunghi rettilinei con solo due curve nel finale. Arrivo su asfalto larghezza 8 m.

LIDO DI CAMAIORE
Lido di Camaiore è una stazione balneare tra le più qualificate località turistiche d’Europa. La splendida spiaggia di sabbia dorata è bagnata dal mar Ligure, e si estende tra i comuni di Marina di Pietrasanta e Viareggio. La città è situata in posizione ideale per scoprire la suggestiva campagna toscana, ed è un ottimo punto di partenza verso le principali città d’arte e i centri turistici di Toscana e Liguria. La cittadina è contraddistinta da un’elegante passeggiata lungo la quale si trova gran parte degli stabilimenti balneari, ristoranti e negozi. Simbolo della passeggiata è il pontile Bellavista Vittoria, da dove è possibile ammirare lo spettacolo della costa e delle Alpi Apuane alle sue spalle. Gli sportivi, oltre alle numerose attività da spiaggia, possono utilizzare la lunga pista ciclabile che da Viareggio arriva fino a Forte dei Marmi. L’entroterra collinare consente meravigliose passeggiate nel verde a piedi, in bici o a cavallo e le montagne, raggiungibili con un breve tragitto in automobile, offrono una vasta scelta di percorsi. Lido di Camaiore è stata spesso teatro di arrivi del Giro d’Italia, nel 1997, nel 2002 e nel 2007, e consueta tappa inaugurale della Tirreno-Adriatico.


COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 1 della Tirreno-Adriatico EOLO sono disponibili a questo link.#TirrenoAdriatico

Comments

comments

Articoli simili

CULTURA SECONDO ARENGARIO ECCO IL PROGETTO VINCITORE

Redazione

Sitting Volley: le azzurre centrano la finale europea e si qualificano alle Paralimpiadi 2020

Redazione

INTENSA DOMENICA DI FINALI ASSEGNATI I TITOLI REGIONALI UNDER 17 FEMMINILE UNDER 15 MASCHILE E UNDER 19 MASCHILE

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it