CRONACA

PANDEMIA: POVERTA’ 86 MILIONI DI BAMBINI A RISCHIO

Secondo uno studio di Unicef e Save the Children

Secondo un nuovo studio lanciato da Save the Children e UNICEF, le ricadute economiche della pandemia di COVID-19 potrebbero causare un aumento del numero di bambini in condizioni di povertà familiare, fino a 86 milioni in più entro la fine del 2020, ovvero un incremento del 15%.

Lo studio sottolinea che, senza azioni immediate per proteggere le famiglie dalle difficoltà finanziarie causate dalla pandemia, il numero totale di bambini che vivono sotto la soglia di povertà nazionale nei paesi a basso e medio reddito potrebbe raggiungere i 672 milioni entro la fine dell’anno.

Circa 2 su 3 di questi bambini vivono in Africa subsahariana e Asia meridionale. I Paesi in Europa e in Asia centrale potrebbero assistere all’aumento più significativo, fino al 44% nella regione. L’America Latina e i Caraibi potrebbero vedere un aumento del 22%.

Comments

comments

Articoli simili

CASAMONICA GRUPPO DI UOMINI AGGREDISCE VIGILI MENTRE ADEMPIONO AL LORO DOVERE

Massimo Dal Seno

UCCISO QUINDICENNE DA UN CARABINIERE IN BORGHESE A NAPOLI

Massimo Dal Seno

‘MILANO 3’, INTOSSICATE OLTRE 60 DIPENDENTI DELLA BANCA MEDIOLANUM

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it