EVENTI

SLITTA AL 2021 IL MILANO LATIN FESTIVAL; LA MOVIDA 2020 SARA’ AL MILANO LATIN BEACH!

Sabbia, palme, cocktail e musica: non è un miraggio, è il MiLANO LATIN BEACH,  nuovo concept di Fabio Messerotti per vivere l’estate distanziati e felici

Ha scelto una diretta nel bel mezzo delle scenografie in stile Incas del festival  il  direttore generale del  Milano Latin festival  Fabio Messerotti, che insieme allo  slittamento del suo evento principe al 2021, concerti compresi,  il 20 maggio ha annunciato in conferenza stampa il lancio del suo nuovo progetto: un’ area all’aperto, allestita e regolata secondo le norme decise dall’autorità sanitaria tramite Stato e Regione, dove poter trascorrere in clima caraibico le serate di quella che si preannuncia come la più anomala delle estati italiane. “Ho fatto una promessa ai milanesi – ha ricordato Messerotti alla stampa – e anche quest’anno non potevo mancare alla mia promessa. Ho quindi ideato un nuovo concept, che garantisca divertimento e sicurezza, che sono poi i due fattori di successo del Milano Latin Festival in tutti questi anni”.   

Tutti i numeri del Milano Latin Beach

10.000 metri quadri  di sabbia e palme, bar e ristoranti, tavoli e sedute distanziate a norma di legge per accogliere massimo 1000 persone, controllate con il termoscanner all’entrata, per salvaguardare la salute di tutti. Questi i numeri più importanti del  Milano Latin Beach  che offrirà una meta sicura a chi non vorrà rassegnarsi a passare l’estate in balcone. Ancora al vaglio la location, perché anche i comuni interessati ad ospitare la manifestazione devono assicurarsi e assicurare i parametri di sicurezza appena confermati dal  neonato decreto legge  N° 33 del 16 Maggio 2020, lo stesso che, vietando gli assembramenti di persone fino al 31 luglio 2020, ha decretato lo slittamento del Milano Latin Festival 2020.

Da Daddy Yankee a Natti Natasha, già decisi i concerti del MLF 2021

 “  Stiamo già riprogrammando tutti i concerti – ha confermato Messerotti in conferenza stampa –  e abbiamo già le date confermate da parte di Daddy Yankee e Natti Natasha, le date degli altri artisti saranno definite nelle prossime settimane mentre i biglietti conservati per i concerti del prossimo anno”.  Nel frattempo si attende la data e il luogo della nuova creatura del vulcanico Messorotti a cui, visto che siamo in fase di ideazione,  suggeriamo di aggiungere alla sua nuova ricetta una bella dose di musica dal vivo, per dare agli ospiti qualcosa di veramente introvabile altrove a agli artisti latini milanesi che il Milano Latin Festival sostiene da sempre, un nuovo palcoscenico dopo tanto silenzio. “Stiamo già parlando di questo con la SIAE – risponde sul tema artisti dal vivo il MLF  dalla sua pagine FB  nei commenti della diretta.  Come dubitare che Messerotti non ci avesse già  pensato? A giorni tutte le news!

Comments

comments

Articoli simili

IL DITTATORE KIM JONG LANCIA LA BOMBA ALL’IDROGENO

Massimo Dal Seno

Apre domani al pubblico “Italiana”, racconto dell’Italia vista dalla moda nel periodo magico del made in italy (1971-2001)

Redazione

WIRED NEXT FEST 2018 LA PRIMA GIORNATA

Massimo Dal Seno