EVENTI

FESTA DEL LAVORO PRIMO MAGGIO PER NON DIMENTICARE

Anche in questo 2020 il primo maggio di ogni anno viene celebrata la Festa del lavoro, o dei lavoratori, in Italia, la festa legata ad un evento storico che appartiene a molto tempo fa.

Nel 1886, in questo periodo dell’anno, a Chicago dei lavoratori erano in sciopero da giorni e manifestavano per il mancato rispetto della legge che istituiva il tetto delle otto ore lavorative al giorno, durante la protesta ci furono dei conflitti con la polizia, morirono due persone, ma la tragedia non finì, seguirono altre proteste che furono a loro volta represse con la forza dalla polizia ma nella  manifestazione di Haymarket, ci fu  un attentato esplosivo dove morirono altre persone.

Seguirono gli arresti degli organizzatori  che avevano portato alle manifestazioni, processati e condannati a morte con prove discutibili, ma due condanne furono trasformate in ergastoli dal governatore dell’Illinois.

Un condannato a morte si uccise in prigione il giorno prima dell’esecuzione. Altri quattro furono uccisi, e secondo le cronache dell’epoca cantarono la Marsigliese prima di morire.

Nel 1890 la Seconda internazionale socialista decise di promuovere in tutto il mondo la festa dei lavoratori il primo maggio.

In Italia viene celebrata in memoria della strage di Portella della Ginestra

Le persone uccise a Portella della Ginestra si chiamavano Margherita Clesceri, Giorgio Cusenza, Giovanni Megna, Francesco Vicari, Vito Allotta, Serafino Lascari, Filippo Di Salvo, Giuseppe Di Maggio, Castrense Intravaia, Giovanni Grifò, Vincenza La Fata. Tre di loro avevano meno di 13 anni.

Comments

comments

Articoli simili

LITE A MILANO TRA AUTISTA ATM E GRUPPO DI GIOVANI

Massimo Dal Seno

Al via il programma di MITO Settembre Musica 2017, prevendite aumentate del 10% rispetto all’edizione 2016

Redazione

SAMUEL IL CODICE DELLA BELLEZZA TOUR

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it