CRONACA

CORONAVIRUS IN ITALIA IN ATTO TUTTE LE PROCEDURE PER CONTENERE IL CONTAGIO

Si contano ormai in Italia circa 60 casi di persone che hanno contratto il coronavirus, fino ad ora si sono contate circa 2300 vittime quasi tutte in Cina.

Al momento si contano circa 50  casi in Lombardia, il caso in Piemonte e quelli in Lombardia sono legati, ma al momento non sembra ci sia alcun collegamento con i casi in Veneto.

Da una ricerca fatta in questi giorni sembrerebbe  che l’Italia sia il paese europeo con più contagi e dove si cerca di fare almeno nelle ultime ore molta prevenzione.

Nel pomeriggio il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana aveva spiegato che tutti i casi trovati nella sua regione erano «riferibili al territorio della prima infezione», cioè la provincia di Lodi, che secondo l’assessore alla Sanità regionale Giulio Gallera si trova «al centro di un focolaio di epidemia».

Il maggior numero di casi si e verificato nella provincia di Lodi, dove attualmente vige la quarantena, per 250 persone entrate in diretto contatto con i contagiati è stata prevista una quarantena in strutture militari e civili, mentre in dieci paesi del Lodigiano – Casalpusterlengo, Codogno, Castiglione d’Adda, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e Sanfiorano sono state vietate tutte le manifestazioni all’aperto e si consiglia di non uscire di casa mentre il Comune di Milano ha sospeso alcuni dipendenti che abitano nel Lodigiano.

.

Comments

comments

Articoli simili

DISORDINI A PARIGI E NEL RESTO DELLA FRANCIA

Massimo Dal Seno

MINORI MIGRANTI A RISCHIO ABUSI TRA SERBIA E UNGHERIA

Redazione

MILANO UOMO CON ASCIA AGGREDISCE MILITANTE DI RADIO PADANIA

Massimo Dal Seno
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it