ATTUALITA'

CORONAVIRUS IN LOMBARDIA ACCERTATI 15 CASI

In Italia sono ormai sedici i casi certi di coronavirus quattordici in Lombardia e due in Veneto.

I più a rischio sono gli anziani ed i bambini, in veneto sono stati colpiti due anziani, il governatore del Veneto Luca Zaia ha detto che i due non sono stati in Cina di recente e che uno è in condizioni critiche.

Il primo contagiato a essere individuato in Lombardia, invece, è stato un uomo di 38 anni residente a Codogno, comune di 15mila abitanti in provincia di Lodi, che è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale della sua città, in prognosi riservata.

Dagli accertamenti effettuati sembra che l ‘uomo non sia stato in Cina ma che abbia contratto il virus dopo essere entrato in contatto con una o più persone che erano appena tornate dal paese.

Purtroppo non e l’unico contagiato, sono risultati positivi anche la moglie e altre 15 persone.

I primi due sono già all’ospedale Sacco di Milano, più attrezzato per i casi infettivi, dove dovrebbero essere trasferiti anche tutti gli altri contagiati lombardi.

In conferenza stampa l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera ha detto che sono state messe in isolamento circa 250 persone in totale: a tutte verrà fatto il test.

Il pronto soccorso di Codogno, così come gli ambulatori, è stato chiuso.

L’invito ai cittadini di questi comuni colpiti e di rimanere in casa e in casi sospetti di coronavirus di chiamare il 112 i soccorsi arriveranno direttamente a casa per effettuare tutti i controlli e limitare il contagio.

Comments

comments

Articoli simili

Oltre 16mila utenti per gli spazi WeMi nel primo semestre 2018: entro ottobre quattro nuovi presidi

Redazione

DIRITTI UMANI E DIRITTO ALLA TERRA CONDANNA KENYA

Redazione

Valori polveri sottili sopra i limiti, da martedì blocco auto inquinanti

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it