MUSICA

IL 13 LUGLIO AL C.I.Q. I JEDBALAK, VINCITORI DI DOREMIFASUD

JEDBALAK SIGNIFICA TRANCE nella lingua degli GNAWA, la comunità nera del Marocco formata dai discendenti degli schiavi del WEST Africa che, prima durante e dopo le deportazioni europee, dimostrando che esiste un karma non solo della singola persona ma anche di intere popolazioni, venivano catturati e portati al servizio delle potenti civiltà Nordafricane.
La loro musica ipnotica, concepita secoli fa come mezzo per raggiungere il contatto con le divinità della religione animista ha ispirato la ricerca di Abdallah Ajerrar cantante/bassista del Marocco che dalla sua terra ha portato in Italia uno strumento a corde fatto di legno e di pelle di cammello che i suoi compagni di band durante la serata conclusiva di DOREMIFASUD, ad un passo dalla vittoria, hanno chiamato il “nonno del basso”.

Perché Abdallah Ajerrar con questo bagaglio etnomusicale alle spalle anni fa ha incontrato a Bologna 3 italiani indomabili del rock, Gianluca Sia (Mandola, Sax soprano, Tastiere,Voce) Mimmo Mellace (Batteria, Bendir, Tianas, Voce), Nico Canzoniero (Guitar Synth, Saz) che in lui hanno trovato oltre che un bassista e cantante eccezionale, anche una allucinata Musa e un performer psichedelico, in grado di trascinare nella TRANCE ROCK dei JEDBALAK il pubblico più vario.

E’ quello che è successo al CIQ la sera del 13 maggio 2019 alla finale di DOREMIFASUD, vero e proprio festival della musica “migrante” e “meticcia, format canoro live ideato nel 2018 da Paolo Lodigiani, imprenditore lombardo innamorato dell’Africa, per mettere in luce gli artisti e i gruppi emergenti del SUD del mondo, Italia compresa, tramite una competizione. I JEDBALAK quella competizione l’hanno vinta di slancio, anche se è stato veramente difficile scegliere tra tanti talenti.

Ai JEDBALAK, a tutti gli organizzatori e agli artisti di DOREMIFASUD è dedicato questo videoreportage di Milano Etno TV, onorato di essere media partner dell’evento.

#doremifasud #jedbalak #gnawamusic #fanfarestation #loopstation #muso #africajazztrio #suonoliberatutti #insonorizzacasottello #DairoToddAndino #DamonArabsolgar #ChoroAbaixo #JacobBamba #AfricaJazzTrio #FandujoBand #SafarMazì #TriodiColori #MiLindaDama #SabaAnglana #KoraBeat #CheikhFall #CalDosSantos #BrunoMarro #ClaudiaMazzucco #NicolaArata #MihretuGhidePanacea #Shardafrica #sunugal #laMusicaGuarisceilCuore

Comments

comments

Articoli simili

GIO UI TORNA CON “NEBBIA” IL SUO NUOVO SINGOLO UN’ESORTAZIONE IN MUSICA A LIBERARCI DALLA FOSCHIA CHE CI IMPEDISCE DI GIUNGERE ALLA REALIZZAZIONE DEI NOSTRI SOGNI

Redazione

FIRENZE ROCKS L’EDIZIONE 2020 DEL FESTIVAL È CANCELLATA

Redazione

CAPO PLAZA ANNUNCIA PLAZA IL TOUR

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it