CRONACA

ATTENTATO IN EGITTO COLPITO UN PULMAN DI TURISTI

Quattro morti questo e il bilancio dell’esplosione che ha colpito un bus turistico vicino alle piramidi di Giza, in Egitto. Oltre a due turisti vietnamiti rimasti uccisi sul posto, un terzo turista e una guida turistica egiziana sono morti in ospedale poco dopo per le ferite subite.

La notizia e stata diffusa dal primo ministro Mostafa Madbouly Il premier ha anche spiegato che l’autobus, avrebbe preso una strada diversa da quella solitamente usata e sorvegliata dalla, l’autista avrebbe scelto un altro percorso senza avvisare i servizi di sicurezza. In Egitto da anni esistono delle organizzazioni estremiste, che fanno attentati, i terroristi hanno colpito nel resto del Paese, diverse volte prendendo di mira esponenti della minoranza cristiana copta o turisti, in particolare pellegrini in viaggio verso gli antichi monasteri del Sinai.

 

Comments

comments

Articoli simili

TRAGEDIA NELLA PROVINCIA DI COSENZA SUICIDIO OMICIDIO DI UNA FAMIGLIA

Massimo Dal Seno

STATO DI EMERGENZA IN SOMALIA PER INVASIONE DI LOCUSTE

Redazione

DICHIARATO LO STATO DI EMERGENZA PER CORONAVIRUS

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it