SPORT

Enzo Fittipaldi e PREMA Theodore Racing vincono il campionato italiano di Formula 4 2018

PREMA Theodore Racing ha dato alla stagione F4 2018 un finale perfetto questo fine settimana al Mugello. Nell’ultimo round del campionato italiano di Formula 4, il diciassettenne brasiliano Enzo Fittipaldi ha realizzato una prestazione eccezionale ed è stato finalmente in grado di assicurarsi il titolo della serie, domando la sfida in Italia in tutte le condizioni. Già in qualifica, Fittipaldi ha impressionato per la sua forma brillante, segnando tre pole position su tre e mettendosi nella migliore posizione possibile per il resto di un fine settimana che doveva essere condizionato dal tempo.

Dopo essere stato messo fuori gioco in gara 1 da un contatto con il suo principale concorrente, ha fatto una spettacolare vittoria in gara 2, interrotta a causa di un incidente e corsa in due parti complessive. Quindi, Fittipaldi ha dominato una gara 3 pesantemente colpita dalla pioggia senza fare il minimo errore. Ha completato la stagione con nove pole position, sette vittorie e un totale di 12 podi al suo nome.

Il terzo posto nella classifica del campionato è stato il pilota britannico di 16 anni Olli Caldwell, che ha messo a segno due podi e un quarto posto per tutto il weekend, e ha fatto del suo meglio per mantenere vive le sue speranze di campionato in una straordinaria parte finale della stagione.

Gianluca Petecof non è stato meno impressionante. Il 15enne brasiliano ha segnato la sua prima vittoria nella serie, conquistando altri due podi in gara 2 e 3 (che era un Prema Theodore 1-2-3). Con una grande rimonta, è salito al quarto posto in classifica generale a punti nonostante mancasse un round completo per motivi precauzionali, ottenendo enormi guadagni nella sua prima stagione in monoposto. Amna Al Qubaisi ha registrato due piazzamenti nella top 20 in un pack estremamente stretto. La donna emiratina ha acquisito un’esperienza preziosa correndo in condizioni di pioggia.

Come risultato di una spettacolare corsa collettiva, PREMA Theodore Racing è stata in grado di portare a casa il titolo della squadra 2018, il quarto negli ultimi cinque anni.

Gianluca Petecof, Car # 5 
Qualificazioni 1: P2 Giro più veloce: 1’47.601 
Qualifiche 2: P3 Giro più veloce: 1’47.003 
Qualifiche 3: P2 Giro più veloce: 1’47.256 
Posizione di partenza Gara 1: P2 Gara 1: P1 
Posizione di partenza Gara 2 : P3 Gara 2: P3 
Posizione di partenza Gara 3: P2 Gara 3: P2

“Che fine settimana! Ho ottenuto la mia prima vittoria in campionato e sono stato l’unico esordiente a ottenere una vittoria generale quest’anno. E ‘stato un colpo netto per la squadra soprattutto in gara 3 con un podio all-Prema, oltre a vincere il campionato con Enzo, sono molto contento di come è andata. Sono arrivato quarto nella serie, il miglior esordiente nella classifica generale, e voglio ringraziare il team per il grande lavoro svolto durante l’anno. “

Olli Caldwell, 
qualifica Car # 64 1: P5 Giro più veloce: 1’47.703 
Qualifiche 2: P2 Giro più veloce: 1’46.920 
Qualifiche 3: P3 Giro più veloce: 1’47.262 
Posizione di partenza Gara 1: P5 Gara 1: P2 
Posizione di partenza Gara 2 : P2 Gara 2: P4 
Posizione di partenza Gara 3: P3 Gara 3: P3

“Buono lo scorso fine settimana dell’anno qui al Mugello, ottenendo il terzo posto in campionato, ma lottare per la vittoria fino all’ultima gara è stato un grande sforzo. Un enorme ringraziamento a PREMA Theodore Racing per l’intero anno, è stato fantastico. “

Enzo Fittipaldi, Car # 74 
Qualifying 1: P1 Giro più veloce: 1’46.546 
Qualifying 2: P1 Giro più veloce: 1’46.780 
Qualifying 3: P1 Giro più veloce: 1’46.984 
Posizione di partenza Gara 1: P1 Gara 1: DNF 
Posizione di partenza Gara 2 : P1 Gara 2: P1 
Posizione di partenza Gara 3: P1 Gara 3: P1

“Il fine settimana è stato davvero positivo. In pratica, stavo tenendo i freni e mi stavo preparando per le qualifiche, ed è andata davvero bene con una tripla pole position che è stata grande per me. Quando guidavo, non sentivo molta pressione e ero completamente concentrato. Era solo la pressione per vincere il campionato, ma tutto è venuto come volevo che arrivasse. In gara 1 sono stato eliminato, ma in seguito tutti nel team si sono riuniti e abbiamo lavorato per preparare la macchina per il giorno successivo. Sono rimasti fino all’una del mattino lavorando sull’auto e non posso ringraziare abbastanza la squadra. Abbiamo vinto come una squadra e questo è ciò che è più importante. Inoltre, abbiamo vinto sia gara 2 sia gara 3, quindi sono davvero felice soprattutto perché guidare sotto la pioggia è stato davvero divertente. Combattere per il campionato questo fine settimana è stato anche molto divertente e abbiamo vinto, siamo i campioni italiani F4 2018! “

Amna Al Qubaisi, 
qualifica Car # 88 1: P27 Giro più veloce: 1’49.891 
Qualifiche 2: P28 Giro più veloce: 1’49.455 
Qualifiche 3: P27 Giro più veloce: 1’49.702 
Posizione di partenza Gara 1: P27 Gara 1: P19 
Posizione di partenza Gara 2: P28 Gara 2: P21 
Posizione di partenza Gara 3: P27 Gara 3: P21

“La gara di oggi è stata un’esperienza completamente nuova per me! Ho avuto la possibilità di correre in condizioni di bagnato per la prima volta e mi sono davvero divertito. Questa stagione è stata solo un’esperienza da me guadagnata e spero che il prossimo anno vedremo arrivare i risultati “.

Comments

comments

Articoli simili

SECONDA MEDAGLIA D’ORO PER QUADRELLA VINCE NEI 1500 METRI NUOTO

Massimo Dal Seno

Gianlorenzo Blengini tornando dal Giappone parla del presente e del futuro

Redazione

A ROMA LE DELIBERE DEL CONSIGLIO FEDERALE FIPAV

Massimo Dal Seno
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it