Cronaca

VIOLENTATA E UCCISA GIORNALISTA BULGARA

Una giornalista bulgara, Viktoria Marinova, è stata violentata e uccisa a Russe, nel nord della Bulgaria. Da i media locali sembra che il delitto e avvenuto in un parco dove la donna stava facendo jogging, il tutto pero sembra sempre secondo le autorità locali che il delitto non avrebbe nulla a che fare con il lavoro della donna.

Secondo altri media europei la donna stava investigando su presunti abusi sui fondi Ue.

Il corpo della giovane donna, 30 anni, colpita alla testa e strangolata, è stato ritrovato sabato in un parco della città. “Il suo cellulare, le chiavi della macchina, gli occhiali e parte dei vestiti sono scomparsi”, ha aggiunto il procuratore, spiegando che gli inquirenti vagliano tutte le piste, tanto quelle legate alla sua vita personale, quanto quelle legate alla vita professionale. Giornalista e presentatrice della TVN, In base all’ultima classifica mondiale sulla libertà di stampa stilata da Reporter senza frontiere (Rsf), la Bulgaria è al 111esimo posto su 180, lo Stato peggiore dell’Ue.
In Bulgaria, inoltre, costituisce un fenomeno preoccupante la frequenza dei casi di violenze contro le donne.

 

Comments

comments

Articoli simili

Ferito bimbo di 1 anno: accidentale crollo dell’intonaco del Duomo di Acireale

Redazione

CATALOGNA STOP ALLA VIOLENZA DOBBIAMO APRIRE UN TAVOLO DI NEGOZIATI

Massimo Dal Seno

DISORDINI A PARIGI E NEL RESTO DELLA FRANCIA

Massimo Dal Seno