ATTUALITA'

LAVORO IN NERO IN ITALIA UNA NOTA DOLENTE

Lavoro in nero in Italia sul totale delle aziende attive le cifre non mentono “nel 2017 sono un milione 538 mila”, cifra tendenzialmente in diminuzione, le persone che come conseguenza non versano contributi a livello previdenziale e fiscale causano un mancato gettito allo Stato “stimato in 20 miliardi e 60 milioni di euro”. Visitate diverse enti lavorativi sono stati controllati nel 2017 e le irregolarità sui lavoratori sono state oltre 100 mila.

Le irregolarità, possono riguardare “forme di elusione previdenziale, assicurativa ed il lavoro completamente in “nero”.
Le cifre, nello studio, “riportano l’attenzione sull’importanza strategica di un’incisiva azione di contrasto al lavoro ‘nero’ che, non di rado, sfocia in fenomeni di caporalato diffuso, non solo in agricoltura è “in forte aumento soprattutto dopo la depenalizzazione, avvenuta col ‘Jobs act’, del reato di intermediazione fraudolenta di manodopera”.

Comments

comments

Articoli simili

SCIENZA E TECNOLOGIA SULLA SCENA DEL CRIMINE

Redazione

COLLABORAZIONE E SOLIDARIETÀ TRA ALBANIA E SICILIA UNA PARTNERSHIP STRATEGICA E DIGITALE PER LA VALORIZZAZIONE DELLE COMUNITÀ ARBËRESH

Redazione

Arriva il Ruggito del Coniglio nella speciale veste “Coniglio Comics”

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it