Cronaca

TRAVOLTI DA UN TRENO DUE BAMBINI A BRANCALEONE

Reggio Calabria cerca disperatamente di salvare i suoi figli, inseguendoli lungo i binari, Simona Dall’Acqua, madre dei due bimbi morti a Brancaleone investiti da un treno, Giulia, di 6 anni, è sfuggita di mano alla madre lungo la linea ferrata. Il fratello 12enne, Lorenzo, l’ha inseguita.

Così si e sviluppata questa tragedia, la donna disperata altro non ha potuto fare che gettarsi all’inseguimento, per cercar di raggiungere i figli e fermarli, ma purtroppo proprio in quel momento sopraggiunge il treno travolgendoli.

E’ quanto accaduto secondo la ricostruzione della tragedia, che conferma quanto già emerso subito dopo il tragico incidente. La fuga improvvisa della piccola Giulia sarebbe dunque stata la causa della tragedia, subito allertati i soccorsi e anche il macchinista ha tentato il tutto per tutto per cercare di evitare lo scontro
con le tre persone che si trovavano sui binari. I bambini sono stati travolti in pieno, morendo all’istante, mentre la madre, investita in modo parziale, è rimasta ferita, sopravvivendo allo schianto.

Comments

comments

Articoli simili

TROVATO NEONATA NEI RIFIUTI A VENEZIA

Redazione

TOKYIO: SCOSSA DI MAGNITUDO 5.1

Redazione

GIORNO DELLA MEMORIA, IL MONDO RICORDA L’ORRORE NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTI

Redazione