SPORT

Doppio podio e Best Rookie nella Gara 2 per PREMA Theodore Racing

PREMA Theodore Racing ha avuto un promettente weekend a Hockenheim. Il campionato ADAC Formel 4 ha giocato come l’atto di supporto del Gran Premio di Formula 1 della Germania, e il team ha ottenuto due podi in gara 2, che è stato l’ultimo in un fine settimana unico per la serie.

Gara 1 si è dimostrata particolarmente dura dopo una sessione di qualifiche complicata con condizioni miste. 
Il brasiliano Enzo Fittipaldi è stato il miglior finisher del campo Prema con un quarto posto. Il pilota supportato dalla FDA ha poi proseguito con un terzo posto positivo in gara 2 e ha confermato il suo terzo posto in punti. 
Il miglior risultato del weekend è arrivato dal talentuoso pilota britannico Olli Caldwell, che ha regalato una straordinaria rimonta dalla quarta fila della griglia al secondo posto.

Gianluca Petecof ha anche effettuato due run positivi con P6 e P7 rispettivamente per il suo miglior weekend della serie finora. Ultimo ma non meno importante, Jack Doohan ha pubblicato una preziosa quarta posizione per invertire le sue fortune dopo alcune battaglie con il passaggio dal campionato britannico.

Gianluca Petecof, Car # 5 
Qualifying 1: P17 Giro più veloce: 1: 53.808 
Qualifying 2: P10 Giro più veloce: 1: 43.370 
Starting Grid Gara 1: P14 Gara 1: P6 
Starting Grid Gara 2: P10 Gara 2: P7

“Un weekend misto, le qualifiche sono state confuse e non abbiamo alimentato il nostro potenziale con condizioni miste. In gara 1, abbiamo ottenuto un ottimo recupero da P14 a P6 con un buon passo. Sapevamo di poter lottare in gara 2, ma a partire dal P10 c’è stato un gran casino a centrocampo e ho avuto alcune chiamate ravvicinate e incidenti che mi hanno impedito di avanzare. Ancora una volta, abbiamo avuto un buon ritmo e siamo finiti in P7. Questo è stato uno dei migliori weekend che abbiamo avuto qui in Germania senza ritiri e senza problemi a parte le qualifiche. Possiamo essere soddisfatti di P6 e P7, e fiduciosi di quando torneremo. “

Jack Doohan, Car # 33 
Qualifying 1: P23 Giro più veloce: 1: 55.521 
Qualifying 2: P5 Giro più veloce: 1: 42.955 
Starting Grid Gara 1: P20 Gara 1: P12 
Starting Grid Gara 2: P5 Gara 2: P4

“La pratica non è andata al piano. Il passaggio dalla macchina britannica alla macchina italiana e tedesca è stato un po ‘eccessivo rispetto al giorno precedente e non penso di essere stato preparato al meglio che avrei potuto essere. In qualifica 1 siamo rimasti fuori con le slick e siamo entrati per le manche c’era una bandiera rossa e non ho finito per ottenere un giro che mi ha messo l’ultimo. la qualifica 2 è andata bene, siamo riusciti a uscire, a fare qualche giro con le gomme slick e finire quinto. In gara 1 siamo partiti dal P24 e siamo finiti in P12, ma non avevo il ritmo per andare più avanti. Poi, in gara 2, sono partito in P5, ho fatto una buona partenza e sono riuscito a raggiungere il terzo posto in un punto della gara. Sono stato retrocesso al quarto posto quando il mio compagno di squadra mi ha passato e poi c’erano delle ruote che toccavano i compagni di squadra, ma sono riuscito a stabilizzare in quarta posizione. “

Olli Caldwell, 
qualifica Car # 64 1: P5 Giro più veloce: 1: 51.947 
Qualifiche 2: P8 Giro più veloce: 1: 43.109 
Griglia di partenza Gara 1: P4 Gara 1: DNF 
Griglia di partenza Gara 2: P8 Gara 2: P2

“Le qualifiche erano quasi buone, all’inizio era bagnato e poi c’erano condizioni difficili, ma siamo riusciti a mettere insieme un giro proprio alla fine che mi ha messo P5. Nella qualifica 2, la pista era appena asciutta e siamo riusciti ad ottenere il P8 che non è la mia miglior qualifica, ma ci ha messo in una posizione favorevole per la gara 2. In gara 1 siamo stati sfortunati, ho fatto una buona partenza, mi sono alzato quarto e poi ho avuto qualche sfortunato contatto. D’altra parte, in gara 2 siamo riusciti a fare un ottimo ritorno. Penso di aver fatto delle mosse davvero fantastiche e di aver finito secondo, di cui sono davvero molto contento. Ora attendiamo con impazienza il prossimo round che si terrà a Imola per il campionato italiano dove sono seduto terzo e il prossimo round tedesco al Nurburgring “.

Enzo Fittipaldi, Car # 74 
Qualifying 1: P11 Giro più veloce: 1: 53.044 
Qualifying 2: P6 Giro più veloce: 1: 43.057 
Starting Grid Gara 1: P8 Gara 1: P4 
Starting Grid Gara 2: P6 Gara 2: P3

“La FP è andata bene, ma le qualifiche non erano le migliori con le condizioni miste. Non era proprio quello che volevamo, e ci siamo qualificati in P8 e P6. Abbiamo avuto buoni recuperi però. Siamo passati dal P8 al P4 con alcuni sorpassi, mi sentivo molto bene e ho apprezzato il bilanciamento della vettura, ho avuto il ritmo di lottare con i favoriti. Poi in gara 2, sono partito abbastanza bene da P6 ed è stato fondamentalmente una battaglia dalla P2 al P5 per tutta la gara. Ho finito con il P3 e ho avuto il ritmo di stare in testa, ma quando mi sono avvicinato al mio compagno di squadra in P2 stavo solo sporcando aria e sottosterzo. Non sono mai stato abbastanza vicino da sorpassare: ho avuto solo un colpo ma ho frenato un po ‘troppo tardi. Mi ha respinto all’uscita: ho perso un’opportunità e ho imparato da questo: ora passeremo alla prossima gara. “

Comments

comments

Articoli simili

Impressionante elenco di 66 liste per 2017 Totale 24 ore di Spa

Redazione

Mondiali 2018 Femminili: secondo successo azzurro, 3-0 al Canada

Redazione

L’ABBRACCIO DI BOLOGNA AL GIRO D’ITALIA

Massimo Dal Seno
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it