EVENTI

PRESENTAZIONE UFFICIALE DEL ROMANZO DI ELENA VIGNI ”ULTIMO TANGA A MIAMI” PRESSO L’HOTEL CHATEAU MONFORT DI MILANO

Martedì 10 ottobre 2017, alle ore 18.00, presso lʼHotel Chateau Monfort di Milano, corso Concordia, 1, si terrà la presentazione ufficiale dellʼattesissimo romanzo di Elena Vigni, dal titolo “Ultimo tanga a Miami”, edito da Phasar Edizioni. Ospite d’eccezione e moderatore della serata sarà Carlo Rossella, giornalista e Presidente di Medusa Film. Durante la presentazione lʼattrice e doppiatrice Stefania Rusconi interpreterà alcuni passaggi del libro.
 
Il romanzo. “Ultimo tanga a Miami” racconta le vicende di Elly, che per la terza volta nella sua vita raggiunge la città di Miami, dove decide di restare. Il desiderio di rimanere in questa città è alto, e la porta, insieme allʼamica Sarah, a sperimentare diverse situazioni, adattandosi a ogni tipo di lavoro e rimboccandosi le maniche per coltivare il proprio sogno. Dopo essersi sistemata in un piccolo monolocale, grazie allʼaiuto di un padrone di casa un poʼ impiccione, riuscirà a trovare perfino un lavoro come agente immobiliare. Eccentrica, al di sopra delle righe, un poʼ folle, Elly attraverserà diverse storie, “più o meno amorose”, che vanno a costituire, per i lettori, una galleria umana di caratteri, in quello che potrebbe essere definito, non a caso, un Satyricon contemporaneo: dal narciso tutto muscoli allʼuomo ossessionato dal sesso, passando per lʼex-compagno di università, allʼospite italiano… non proprio atteso, fino allʼ“uomo-grattugia”, simpaticamente definito così per via dei suoi peli irti e taglienti.

Elly non demorderà, rimarrà nella città che tanto ama, e farà il possibile per ottenere in cambio il visto che le permetta di rimanere oltre i ʻcanoniciʼ tre mesi. Riuscirà a trovare una sistemazione migliore? Sarà capace di trovare lʼamore, dopo avere messo da parte gli uomini-burattini, bugiardi, erotomani, presuntuosi, tirchi o insolenti? Spetterà ai lettori, giunti al termine di questo romanzo avvincente, scoprire lʼesistenza o meno del suo “Ultimo tanga a Miami”.

“Ultimo tanga a Miami”, una storia agrodolce e pungente, con una trama avvincente, nella quale le atmosfere del romanzo à la “Sex & the City” di Candace Bushnell si mescolano a quelle della commedia americana delle pellicole di Muccino, per unʼavventura al femminile, che ha tanto da insegnare anche agli uomini.
 
“Miami ha molte facce e tutte sfacciate, le sue luci non sono diamanti come quelle di New York, ma bigiotteria pretenziosa, come quella indossata dalle star. E infatti Lei è la star… e noi gli attori che cavalcano il suo palcoscenico. A Miami ci si “sveste” per la sera e il trucco cola per il caldo… A Miami, non solo ci si sveste, ma addirittura ci si traveste, perché è il regno degli wannabe, dove si vive una doppia, tripla… sestupla vita. Miami è una bitch, lo so, ma è la mia bitch… E la difendo nel suo essere pazzoide, schizoide, eccentrica, volgare… e bastarda… bastarda in tutti i sensi, un miscuglio di razze, di colori, di tutto e di tutti…

È come quando incontri il vero amore, lo riconosci subito. Ami indistintamente i suoi pregi e i suoi difetti. Non puoi sopportare che gli altri ne parlino male e sei pronta a difenderlo, sempre e ovunque. Però, nell’amore per Miami, a differenza di quanto accade con un partner, sei felice di sapere che non sei la sola a desiderarlo, di poterlo condividere con un’infinità di persone che provano il tuo stesso sentimento, senza gelosia.” (da “Ultimo tanga a Miami”)

Lʼautrice. Elena Vigni vive a Pavia. Mezza fiorentina, mezza pavese, ma cittadina del mondo. Ha viaggiato moltissimo (per lavoro e non solo), ma l’unico posto che ha veramente nel cuore è Miami, città in cui ha vissuto e in cui sogna di poter tornare per trascorre la vecchiaia.

 
Ama la Nutella, la pizza e la Caesar salad, i colori della natura e le luci della notte delle città, i viaggi in aereo, stare seduti davanti al mare nelle sere d’estate con un buon bicchiere di vino, quelli che sanno dire una bugia a fin di bene, quelli che esprimono i propri sentimenti, quelli che amano gli animali, quelli che stanno dalla parte dei più deboli.
 
Nel 2002 ha pubblicato “Spanglish: Spagnolo e Inglese negli Stati Uniti d’America – una indagine sociolinguistica nella comunità ispanica di Miami” Pavia, CLU, 2002, ripubblicato con Phasar nel 2017.

Comments

comments

Articoli simili

EICMA 2019 IL GIORNO PIÙ LUNGO È ANCORA UN OMAGGIO ALLE DONNE

Redazione

MOSCAPARTNERS PRESENTA VIRTUAL DESIGN VARIATIONS E FOCUS PORTUGAL

Redazione

I BAMBINI PER MADIBA

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it