CRONACA

Marito picchia versa candeggina sulla Moglie in stato interessante

È ad Acicastello, provincia di Catania che dopo aver picchiato la moglie incinta di 4 mesi ed averci versato sopra della candeggina, è stato arrestato dai carabinieri un impiegato di 26 anni, il fatto è inoltre avvenuto in presenza del primogenito.
    La donna ha riportato un un ematoma sub galeale frontale con un trauma cranico non commotivo, un trauma distorsivo cervicale ed una contusione dorsale giudicati guaribili in una decina di giorni. Esclusi sono eventuali problemi per la gestazione, dicono i medici del Cannizzaro. Dimessa dalla struttura ospedaliera catanese, la donna ed il primo genito sono stati accompagnati in casa dei genitori. Il marito è accusato di lesioni personali aggravate e quindi punito attraverso i domiciliari.  I vicini di casa dopo aver sentito le urla dovute alla colluttazione tra i due coniugi hanno chiamato le forze dell’ordine. La vittima dichiara ai militari che il marito l’aveva picchiata più volte.

Comments

comments

Articoli simili

28ENNE DEL BURKINA FASO ACCOLTELLA UN CARABINIERE

Massimo Dal Seno

AGGREDITO MILITARE A MILANO COLPITO CON FORBICI ALLA GOLA E SCHIENA

Massimo Dal Seno

INDIFFERENZA E INCLUSIONE: L’ASPETTO CHE PIÙ COLPISCE

Patrizia Guadagnini
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it