POLITICA

GRAN BRETAGNA: IN MIGLIAIA PER MARCIA CONTRO LA MAY: ”DIMETTITI”

Corteo sfila fino al Parlamento. Corbyn, ‘conservatori ipocriti’

Almeno 100mila persone hanno marciato sabato a Londra per chiedere le dimissioni della premier Theresa May.

I dimostranti da ogni parte del Regno Uniti si sono riuniti per protestare contro ‘l’impegno dei conservatori all’austerità, tagli e privatizzazione’, lo riferiscono i media britannici.

Il corteo è partito dall’edificio della BBC Broadcasting House per dirigersi verso il Parlamento dove erano visibili i cartelli con la scritta ‘L’austerità uccide’ e ‘Cacciate i tory’ e dove è intervento il leader del Labour, Jeremy Corbyn che ha criticato l’ipocrisia dei deputati conservatori.

“Prima elogiano l’opera dei servizi di emergenza che si sono occupati di recenti attacchi terroristici e della tragedia della Torre di Grenfell, e poi tagliano loro lo stipendio il giorno dopo rifiutandosi di alzare il tetto salariale”.

 

Fonte: ansa.it

Comments

comments

Articoli simili

CORONAVIRUS, M5S ATTACCA SANITA’ LOMBARDA

Redazione

MIGRANTI, ALT DI FRANCIA E SPAGNA ALL’ITALIA: NO AGLI SBARCHI NEI NOSTRI PORTI, BRUXELLES PRESENTA NUOVE MISURE

Redazione

OCCIDENTE ALIMENTA PROTESTE HONG KONG. CINA: PECHINO NON TOLLERERA’ INTERFERENZE ESTERNE

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it