EVENTI SPORT

IL TEAM LOTUS CLASSIC RICORDA PETERSON E RINDT A MONZA

Un tributo intimo a Ronnie Peterson e Jochen Rindt voluto da Clive Chapman, patron del Classic Team Lotus e figlio del pilota e ingegnere Colin Chapman. Giovedì 1 giugno il team inglese ha testato alcune monoposto storiche all’Autodromo Nazionale Monza. Al termine delle attività di pista, Chapman ha chiesto di poter commemorare Rindt e Peterson che hanno perso la vita negli anni Settanta a seguito di due incidenti nel circuito monzese. L’Autodromo ha espresso la sua vicinanza all’iniziativa, facendo deporre dei mazzi di fiori lungo il tracciato alla presenza anche degli ex piloti di Formula 1 Alberto Colombo e Bruno Giacomelli e del gentleman driver Paolo Barilla.

«Voglio ringraziare molto l’Autodromo Nazionale Monza», ha affermato Chapman. «Ogni volta che il Classic Team Lotus viene a Monza, ci teniamo a ricordare Ronnie Peterson e Jochen Rindt. Sono stati due dei nostri migliori piloti e soprattutto due grandi uomini. In mia compagnia ci sono i giovani meccanici che si stanno prendendo cura delle loro storiche vetture. Penso sia giusto che questo tributo sia fatto assieme a loro». (d.c.)

 

Comments

comments

Articoli simili

ARMONICAMENTE HARMONICA

Redazione

I PILOTI DEL PRIMO NWES SUMMER CAMP IMPRESSIONATI DALLA EURONASCAR

Massimo Dal Seno

Morosità pregressa, siglato accordo con i sindacati per dare il via al piano di rientro volontario

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it