SPORT

EUROPEO UNDER 19 MASCHILE L’ITALIA BATTE L’UNGHERIA E VOLA IN SEMIFINALE

ITALIA – UNGHERIA 3-0 (25-16, 25-15, 25-19)

 

ITALIA: Gardini 10, Maccabruni 2, Cortesia 9, Lavia 9, Cantagalli 9, Gargiulo 10. Libero: Federici. Sperotto 1, Recine, Panciocco 4, Bussolari 1. N.e: Motzo. All. Barbiero. 

UNGHERIA: Kiss, Flachner 2, Pesti 4, Horvath 8, Szabo M. 5, Csizmadia 1. Libero: Farkas. Fulop 6, Szabo B, Moro 3, Szabo, Lukacs 2. All. Tomanoczy.

Arbitri: Grabovsky e Hoger.

Durata Set: 22’, 23’, 23’.

Italia: 4 a, 12 bs, 8 m, 19 et.

Ungheria: 2 a, 8 bs, 3 m, 20 et.

Gyor, Ungheria. Al Campionato Europeo Under 19 maschile gli azzurrini di Mario Barbiero hanno centrato l’accesso in semifinale grazie alla vittoria contro l’Ungheria 3-0 (25-16, 25-15, 25-19).

Lavia e compagni, quindi, scenderanno nuovamente in campo sabato e domenica nei match che assegneranno le medaglie continentali. L’Italia si è inoltre già garantita la partecipazione al Campionato del Mondo di categoria (dal 18 al 27 agosto in Bahrain) e all’European Youth Olympic Festival (dal 23 al 30 luglio sempre a Gyor).

Due appuntamenti fondamentali per la crescita dei giovani atleti azzurri che per sapere chi affronteranno in semifinale dovranno aspettare la conclusione della Pool di Puchov (Slovacchia): al momento l’avversaria più probabile sembra la Turchia. Oltre alla nazionale tricolore già sicure di un posto in semifinale sono la Russia (prima nella Pool I) e la Repubblica Ceca.

Al termine della fase a gironi i ragazzi di Barbiero hanno chiuso con un bilancio di quattro vittorie e una sconfitta (2° posto della Pool), guadagnandosi meritatamente la possibilità le semifinali per i primi quattro posti.

Rispetto al match di ieri contro il Belgio, vittoria chiave per la qualificazione, l’Italia ha dovuto soffrire molto meno contro l’Ungheria che si è arresa in tre set.

Come formazione iniziale Mario Barbiero ha schierato Maccabruni in palleggio, opposto Cantagalli, schiacciatori Gardini e Lavia, centrali Cortesia e Gargiulo, libero Federici.

Nel primo set gli ungheresi hanno provato a mettere in difficoltà Maccabruni e compagni con il servizio, ma l’Italia una volta prese le misure ha imposto il proprio ritmo. Il muro azzurro non ha lasciato scampo ai padroni di casa, superati (25-16).

Nella seconda frazione i ragazzi di Mario Barbiero non hanno avuto una buona partenza, mentre l’Ungheria ha tentato l’allungo. L’Italia, però non si è scomposta e con calma ha prima annullato il gap, per poi spingere sull’acceleratore e chiudere (25-15).

Simile il copione del terzo parziale, gli azzurrini hanno staccato ben presto i padroni di casa involandosi verso la vittoria e soprattutto verso la semifinale per le medaglie (25-19).

MARIO BARBIERO: “Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto questo traguardo perché oltre ad essere tra le prime quattro formazioni d’Europa ci siamo già qualificati al Mondiale e all’Eyof, due competizioni fondamentali per la crescita di questi ragazzi. Stasera è andato finalmente tutto liscio, la squadra non ha sottovaluto l’avversario è ed scesa in campo con l’atteggiamento giusto. A prescindere da chi incontreremo in semifinale, l’importante sarà concentrarci su noi stessi, se giochiamo come sappiamo possiamo fare bene.”

FILIPPO MACCABRUNI: “C’è molta soddisfazione perché entrare in semifinale non è stato affatto facile. In alcune partite abbiamo sofferto molto, ma alla fine è venuto fuori il carattere di questo gruppo e adesso siamo già proiettati alla gara di sabato. Entrare tra le prime quattro d’Europa è motivo di grande orgoglio, ma non vogliamo fermarci qui”.

LORENZO SPEROTTO: “Sin dal primo giorno sapevamo che il nostro traguardo era superare la fase a gironi e giocarci le nostre chances di medaglia, per questo esserci riusciti ci rende molto felici. Adesso dovremo disputare due gare durissime, perché anche le squadre dell’altro girone sono molto forti. Noi abbiamo ancora fame e daremo il massimo per puntare all’obiettivo più alto.”

RISULTATI e CLASSIFICHE (5a Giornata)Pool I (Gyor): Russia-Bulgaria 3-0 (25-16, 25-19, 25-18), Italia-Ungheria 3-0 (25-16, 25-15, 25-19), Polonia-Belgio. Classifica: Russia 5V 14p, Italia 4V 10p, Belgio e Polonia 2V 7p, Ungheria 1V 2p, Bulgaria 0V 2p.

Pool II (Puchov): Francia-Finlandia 3-1 (25-19, 26-28, 25-18, 25-12), Romania-Rep. Ceca 0-3 (21-25, 10-25, 20-25), Slovacchia-Turchia. Classifica: Rep. Ceca e Francia 4V 11p, Turchia 3V 9p, Finlandia 2 V 6p, Romania 1V 3p, Slovacchia 0V 2p.

CALENDARIO – Sabato 29 aprile: Semifinali 5-8 posto e 1-4 posto. Domenica 30 aprile: Finali 7-8, 5-6, 3-4 e 1-2 posto.

STREAMING – Le gare dell’Europeo Under 19 maschile saranno trasmesse in diretta streaming su Laola1TV qui

Comments

comments

Articoli simili

EUROPEI FEMMINILI UNDER 17 L’ITALIA CHIUDE AL QUARTO POSTO

Redazione

PÖSTLBERGER HA VINTO LA TAPPA 1 DEL GIRO D’ITALIA E INDOSSA LA PRIMA MAGLIA ROSA

Redazione

Volleyball Nations League Maschile: l’Italia cede 3-0 contro l’Argentina

Redazione
error: Contenuto protetto da copyright. Vietata la copia. Per informazioni scrivere a redazione@milanoetnotv.it