Skip to Content

TELEFONO AMICO: «7MILA RICHIESTE DI AIUTO DALLA LOMBARDIA, OLTRE 2 MILA SOLO DA MILANO»

TELEFONO AMICO: «7MILA RICHIESTE DI AIUTO DALLA LOMBARDIA, OLTRE 2 MILA SOLO DA MILANO»

Closed
by Agosto 28, 2019 Senza categoria

L’organizzazione di volontariato, che da oltre 50 anni si prende cura delle persone che hanno bisogno di essere ascoltate, cerca nuovi volontari in cinque città lombarde, compresa Milano. «Il nostro servizio è attivo 365 giorni all’anno dalle 10 alle 24, ma vogliamo renderlo ancora più capillare ed efficace».

«Nel 2018 Telefono Amico Italia ha ricevuto ben 7558 richieste di aiuto e supporto dalla sola Lombardia, che, superata soltanto dal Piemonte, è la seconda regione per numero di accessi al nostro servizio di ascolto». A renderlo noto è Monica Petra, presidente di Telefono Amico Italia, organizzazione di volontariato che da oltre 50 anni, attraverso 20 centri di ascolto locali distribuiti in tutta la Penisola, si prende cura, al telefono e via mail, delle persone che hanno bisogno di aiuto, garantendo il totale anonimato.

«In particolare – aggiunge la presidente – in Lombardia siamo presenti con cinque centri territoriali a Bergamo, Brescia, Busto Arsizio, Mantova e Milano, che è la città dalla quale abbiamo ricevuto il più alto numero di chiamate a livello nazionale. Dal capoluogo lombardo, nel corso nel 2018, sono infatti arrivate più di 2mila e 600 chiamate».

«In particolare – aggiunge la presidente del centro territoriale di Milano di Telefono Amico Tiziana Bedani   – molte persone si sono messe in contatto con noi per difficoltà legate alla solitudine o al bisogno di compagnia (25,5% delle chiamate), ma ogni anno riceviamo anche numerose telefonate dalle quali emergono problemi esistenziali (9,8% delle chiamate) e legati a malattie psichiche (7,8%).  Tra le persone che ci hanno contattato la maggior parte è di sesso maschile (61,5%) ed ha un’età compresa tra i 46 e i 55 anni (27,2%) o dai 56 e i 66 anni (26,3%)». Le percentuali sono abbastanza simili a quelle relative all’intera regione Lombardia, i cui cinque centri locali nel 2018 sono stati contattati principalmente da uomini (60%) con un’età compresa tra i 46 e i 55 anni (26,1%) o dai 56 e i 66 anni (24,6%) per problemi legati prevalentemente alla solitudine (21,5% delle chiamate), a disagi esistenziali (8,1% delle chiamate) e a malattie psichiche (6,4%).

Oltre ai dati relativi alla provenienza geografica delle chiamate, Monica Petra mette in evidenza i numeri delle chiamate gestite dai singoli centri territoriali. «È importante sottolineare – spiega – che non tutte le chiamate provenienti dalla Lombardia vengono gestite da centri di ascolto lombardi e, viceversa, che i centri di ascolto lombardi non gestiscono esclusivamente chiamate provenienti dalla Lombardia. Il principale criterio di distribuzione delle richieste di ascolto è, infatti, il “mantenimento dell’equilibrio” tra i vari centri: le chiamate, al fine di ridurre il più possibile i tempi di attesa, vengono assegnate in modo da mantenere bilanciato il numero di richieste di aiuto gestite dai singoli centri; il criterio geografico subentra soltanto in seconda battuta».  Il centro di Telefono Amico Italia che quest’anno ha gestito il più alto numero di chiamate in Lombardia è quello di Busto Arsizio, che ha ricevuto quasi 2 mila e 300 richieste di aiuto. Seguono i centri locali di Brescia con la gestione di circa 2mila chiamate; Milano, che quest’anno ha gestito circa mille e 300 chiamate; Bergamo e Mantova con la gestione di circa mille chiamate annue.

Attualmente i centri locali lombardi di Telefono Amico Italia possono contare sul sostegno di circa 130 volontari, che mettono a disposizione gratuitamente il proprio tempo per ascoltare, in forma totalmente anonima, chi ha bisogno di parlare per sentirsi meglio: 26 sono attivi a Bergamo, 28 a Brescia, 14 a Mantova, 29 a Busto Arsizio e 27 a Milano.

«Il nostro servizio di ascolto, raggiungibile attraverso il numero unico 199.284.284 o attraverso la compilazione di un form anonimo sul sito www.telefonoamico.it, è attivo 365 giorni all’anno dalle 10 alle 24, ma per renderlo più capillare ed efficace siamo sempre alla ricerca di nuovi volontari per i centri territoriali», aggiunge Monica Petra.

I volontari di Telefono Amico, in particolare, rispondono alle telefonate e alle e-mail delle persone che hanno bisogno di aiuto, offrendo supporto attraverso l’ascolto empatico, il dialogo e la valorizzazione delle loro risorse interiori. L’obiettivo è restituire benessere emozionale alle persone in difficoltà, senza mai esprimere giudizi e garantendo il totale anonimato.  «L’attività dei nostri volontari – sottolinea la presidente di Telefono Amico Italia – è molto delicata, per questo è previsto un corso teorico-pratico obbligatorio di circa 6 mesi finalizzato a fornire a coloro che vogliono intraprendere questo percorso gli strumenti principali per instaurare e gestire una relazione d’aiuto, sia nella dimensione dell’emergenza che in quello dell’abitualità»

«Essere di supporto a chi vive momenti difficili non è affatto semplice – racconta Antonio, storico volontario di Telefono Amico Italia – In alcuni casi si fa fatica a trovare parole di conforto, ma spesso chi vive un dolore molto inteso trae sollievo anche dal solo fatto di sentirsi capito e ascoltato. Sono molto felice di offrire a chi sta male un piccolo aiuto: facendo del bene, ci si sente davvero bene». 

Per accedere ai corsi di formazione di Telefono Amico Italia in Lombardia e diventare volontari basta inviare una e-mail all’indirizzo  volontari@telefonoamico.it o contattare i singoli centri locali. La presentazione dei corsi del centro territoriale di Milano è in programma giovedì 19 settembre alle 20.30 in via Fratelli Rosselli 2 (metro MM3 Corvetto). Tutti gli interessati sono invitati a partecipare. Per conferme di partecipazione e richieste di informazioni: milano@telefonoamico.it.

TELEFONO AMICO ITALIA è una organizzazione di volontariato che aiuta a superare le tensioni emotive e a far ritrovare benessere nelle relazioni personali, promuove la cultura dell’ascolto empatico come fattore di salute emozionale e di contrasto alla solitudine. Offre un servizio anonimo, indipendente da ideologie politiche e religiose, nel rispetto delle idee e del disagio di chi chiama. È membro del comitato internazionale di Ifotes (International Federation of Telephone Emergency Service), l’organizzazione internazionale che riunisce le helpline in Europa e nel mondo.  
IL NUMERO UNICO. Telefono Amico Italia è raggiungibile attraverso il numero unico 199.284.284 e risponde 365 giorni all’anno grazie a 500 volontari. Il servizio è gratuito e attivo in tutta Italia dalle 10.00 alle 24.00.  A carico di chi chiama solo il costo della telefonata: da telefono fisso 0,06 euro alla risposta e 0.024 euro al minuto, Iva compresa. Per i cellulari il costo varia in funzione dell’operatore telefonico. È possibile accedere al servizio anche attraverso la compilazione di un form anonimo sul sito www.telefonoamico.it  
I CENTRI LOCALI. Telefono Amico Italia è attivo in Lombardia con 5 centri:   TELEFONO AMICO BERGAMO. Attivo dal 1987, il servizio è sostenuto dall’assessorato dei Servizi sociali del Comune, dalla Provincia e dalla Banca Popolare di Bergamo. La città si è sempre dimostrata molto sensibile e attenta alle attività del centro: nel tempo si sono avvicendati oltre 170 volontari e i corsi di formazione per aspiranti volontari vengono organizzati ogni anno.  Per info: http://www2.telefonoamico.it/centro-bergamo/ Indirizzo e-mail: bergamo@telefonoamico.it Pagina Facebook: https://www.facebook.com/telefonoamicoitalia.bergamo/   TELEFONO AMICO BRESCIA. Il servizio è attivo dal 1982. I corsi di formazione, organizzati in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato, hanno cadenza annuale e generalmente si svolgono da ottobre a dicembre con un incontro serale a settimana. Per info: http://www2.telefonoamico.it/centro-brescia/ Indirizzo e-mail: brescia@telefonoamico.it Pagina Facebook: https://www.facebook.com/telefonoamico.brescia/   TELEFONO AMICO BUSTO ARSIZIO. Attivo dal 1973 risponde sia al numero unico nazionale 199.284.284 che a numero locale 0331.623331 grazie al sostegno di oltre trenta volontari. Il corso di formazione per aspiranti volontari è strutturato in 15 incontri. Per info: http://www2.telefonoamico.it/centro-busto-arsizio/ Indirizzo e-mail:       bustoarsizio@telefonoamico.it Pagina Facebook: https://www.facebook.com/TelefonoAmicoBustoArsizio/   TELEFONO AMICO MANTOVA. Attivo dal 1988. Ogni anno, in autunno, organizza un corso di formazione per aspiranti volontari. Per info: http://www2.telefonoamico.it/centro-mantova/ Indirizzo e-mail: mantova@telefonoamico.it Pagina Facebook: https://www.facebook.com/TelefonoAmicoItaliaMantova/   TELEFONO AMICO MILANO. Il servizio èattivo dai primi mesi del 2002 e da allora si sono avvicendati circa 300 volontari. Sono tuttora attivi alcuni dei soci fondatori. Annualmente viene organizzato almeno un corso di formazione per nuovi volontari. Per info: http://www2.telefonoamico.it/centro-milano/ Indirizzo e-mail: milano@telefonoamico.it Pagina Facebook: https://www.facebook.com/TelefonoAmicoMilano/  

Comments

comments

Previous
Next
Translate »