Skip to Content

Torneo di Qualificazione Olimpica: le voci degli azzurri da Bari

Torneo di Qualificazione Olimpica: le voci degli azzurri da Bari

Closed
by Agosto 6, 2019 SPORT

Bari. Continua la marcia di avvicinamento al Torneo di Qualificazione Olimpica in programma nel week end al Pala Florio. Gli azzurri di Gianlorenzo Blengini in questi giorni stanno portando avanti la loro preparazione in vista dell’appuntamento clou della stagione. Prima dell’allenamento pomeridiano odierno, alcuni azzurri hanno incontrato la stampa. Domani in serata il CT azzurro comunicherà la lista dei 14 atleti che prenderà parte al Torneo di Qualificazione Olimpica.

SIMONE GIANNELLI: “Sia io che i miei compagni abbiamo tanta voglia di giocare, ci aspettano tre partite molto importanti e non potrebbe essere altrimenti quando scendi in campo per ottenere la qualificazione alle Olimpiadi. Ci presentiamo a questo torneo dopo un lungo periodo d’allenamento, durante il quale abbiamo affrontato anche delle amichevoli. Tutto questo c’è servito per capire le cose sui cui lavorare e quindi migliorare, cosa che vogliamo fare anche in questi tre giorni che ci separano dall’esordio. Sappiamo che non sarà facile strappare il pass per Tokyo, ma allo stesso tempo siamo consapevoli della nostra forza e faremo del nostro meglio per centrare l’obiettivo. Nel 2016 ho avuto la fortuna di vivere un’esperienza bellissima alle Olimpiadi di Rio de Janeiro: è una manifestazione che regala emozioni fortissime, penso che sia la cosa più bella che possa capitare a uno sportivo. Mi piacerebbe riviverne un’altra e magari farla vivere anche a chi non c’è mai stato.”

ROBERTO RUSSO: “Nella squadra si respira un bel clima, abbiamo sensazioni positive. Sin da inizio stagione il nostro grande obiettivo è quello di ottenere qui a Bari la qualificazione olimpica, anche se ci aspetta un torneo molto duro. Da diverse settimane ci stiamo allenando duramente e la nostra condizione, così come il gioco, sta crescendo giorno dopo giorno. Le prestazioni delle ultime amichevoli hanno confermato come la squadra stia trovando sempre di più il ritmo partita. Sarà fondamentale mostrare la nostra migliore pallavolo in queste tre partite, non ci sarà possibilità di commettere passi falsi. Poter prendere parte alla qualificazione olimpica è un sogno che si avvera, sono passato dalla VNL a questo fondamentale appuntamento: &e grave; stato un percorso rapido e soprattutto inaspettato. Tutto questo, però, rappresenta solo il primo passo, perché adesso abbiamo da regalarci tutti assieme il biglietto per Tokyo 2020.”  

FILIPPO LANZA: “Siamo pronti a immergerci nel torneo di qualificazione olimpica, nelle ultime settimane abbiamo affrontato un lungo periodo di preparazione fisica e tecnica molto intenso. Adesso stiamo raccogliendo quello che è il lavoro sostenuto nei tanti giorni passati in palestra. Quest’appuntamento è ovviamente quello più importante, c’è grande voglia ottenere il pass per Tokyo, senza aspettare la seconda opportunità. L’Olimpiade di Rio de Janeiro è un ricordo bellissimo, che ci porteremo per tutta la vita, però non va assolutamente associato al pensiero di Tokyo, si tratta di un altro obiettivo da raggiungere. Da venerdì dovremo scendere in campo con la massima concentrazione, il Cameroon è la squadra c he conosciamo meno, però, sarebbe un errore grave sottovalutarla. L’Australia, invece, l’abbiamo affrontata diverse volte, compresa l’ultima VNL: non dovremo farci innervosire e imporre il nostro gioco sin dall’inizio. Domenica, infine, troveremo di fronte la Serbia, che sulla carta è la formazione più difficile d’affrontare. Partita dopo partita sarà fondamentale crescere progressivamente e mettere in campo una pallavolo efficace e incisiva, ce lo richiederà il livello dei nostri avversari”.   

INCONTRI STAMPA – Domani 7 agosto, ore 13.30, saranno a disposizione dei media presso l’Hotel Majesty, Via G. Gentile 97/B, Bari, gli azzurri: Osmany Juantorena, Simone Anzani e Oleg Antonov.
Giovedì 8 agosto, alle ore 14.30, è in programma la conferenza stampa di presentazione del Torneo di Qualificazione con i quattro allenatori delle formazioni partecipanti, sempre presso l’Hotel Majesty.

Tutti i Tornei di Qualificazione maschile

Pool A (Varna): Brasile, Egitto, Bulgaria, Porto Rico
9/8: Brasile-Porto Rico, Egitto-Bulgaria
10/8: Brasile-Egitto, Bulgaria-Porto Rico
11/8: Egitto-Porto Rico, Bulgaria-Brasile​

Pool B (Rotterdam): USA, Belgio, Olanda, Corea del Sud
9/8: Olanda-Corea del Sud, USA-Belgio
10/8: Belgio-Olanda, USA-Corea del Sud
11/8: Olanda-USA, Corea del Sud-Belgio​

Pool C (Bari): Italia, Serbia, Australia, Cameroon
9/8 ore 18: Australia-Serbia diretta Rai Sport +HD; ore 21.15: Italia-Camerun​ diretta Rai 2
10/8 ore 18: Serbia-Camerun diretta Rai Sport +HD; ore 21.15: Italia-Australia diretta Rai 2
11/8 ore 18: Camerun-Australia diretta Rai Sport +HD; ore 21.15: Italia-Serbia diretta Rai 2

Pool D (Gdansk): Polonia, Francia, Slovenia, Tunisia
9/8: Polonia-Tunisia, Francia-Slovenia
10/8: Polonia-Francia, Tunisia-Slovenia
11/8: Francia-Tunisia, Polonia-Slovenia 

Pool E (San Pietroburgo): Russia, Iran, Cuba, Messico

9/8: Iran-Cuba, Russia-Messico
10/8: Iran-Messico, Russia-Cuba
11/8: Cuba-Messico, Russia-Iran

Pool F (Ningbo): Canada, Argentina, Finlandia, Cina
9/8: Cina-Finlandia, Canada-Argentina
10/8: Finlandia-Argentina, Cina-Canada
11/8: Canada-Finlandia, Cina-Argentina

Campionato Europeo Beach Volley: i risultati delle coppie italiane Nel Campionato Europeo di beach volley, in corso di svolgimento a Mosca, esordio vincente per le azzurre Marta Menegatti e Viktoria Orsi-Toth: 2-1 (13-21, 23-21, 15-13) sulle greche Arvaniti-Karagkouni. Domani Marta e Viktoria se la vedranno con le francesi Placette-Richard (ore 10).
Nel tabellone maschile buone notizie arrivano da Adrian Carambula ed Enrico Rossi, reduci dal 2-0 (21-14, 21-16) sui russi Hudyakov-Velichko. Gli italiani domani scenderanno in campo per affrontare gli svizzeri Beeler-Krattiger (ore 12).
I vice campioni olimpici Nicolai-Lupo non hanno avuto problemi contro i russi Gorbenko-Likholetov, battuti 2-0 (21-16, 21-17). Gli azzurri domani giocheranno contro gli austriaci Doppler-Horst (ore 16).
Esordio con sconfitta per Andreatta-Abbiati, 2-1 (14-21, 21-19, 15-11) contro i russi Liamin-Myskiv. Il duo italiano domani affronterà i polacchi Fijalek-Bryl (ore 17).

Comments

comments

Previous
Next
Translate »