Skip to Content

MILANO 2030 – Call for Ideas

MILANO 2030 – Call for Ideas

Closed
by dicembre 3, 2018 ATTUALITA'
UN NUOVO PASSO VERSO MILANO 2030

CALL FOR IDEAS – Idee per la città che cambia

Il Comune di Milano compie un nuovo passo verso la realizzazione degli scenari delineati dal Piano di Governo del Territorio (PGT).

A seguito dell’approvazione da parte della Giunta comunale della proposta di deliberazione per l’adozione del PGT, l’Amministrazione lancia una Call for Ideas per alcuni ambiti specifici. L’iniziativa si svolge in un’ottica di continuità con il percorso di ascolto e partecipazione avviato con la pubblicazione del questionario on-line e proseguito con l’esperienza dei Laboratori Milano2030. Idee per la città che cambia. L’obiettivo principale è quello di testare gli scenari strategici previsti dal nuovo Piano, puntando alle idee, anticipando in modo leggero e informale processi che guideranno l’attuazione di queste previsioni.

Per passare dall’ascolto a scenari e idee progettuali si invitano esperti, investitori, operatori, stakeholder delle comunità locali, etc., anche costituiti in team, a presentare idee, proposte e suggerimenti che ricalchino gli obiettivi di Milano2030, con particolare riferimento al rapporto fra luoghi strategici della città e spazio pubblico.

La call non è competitiva ed è aperta a tutti coloro che desiderino contribuire alla discussione per migliorare il Piano durante il suo iter.

I risultati della call saranno oggetto di una presentazione alla Triennale di Milano nel mese di gennaio 2019, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Milano.

Per quali luoghi è richiesto di formulare proposte?

Ai team partecipanti è richiesto di ragionare in particolar modo sull’assetto urbano dell’ambito scelto tra:

  • Nodi di Interscambio
  • Piazze
  • Grandi Funzioni Urbane
  • Edifici e Aree Dismesse

Viene fornito l’Atlante delle sfide.

Come si presenta la proposta?

La proposta potrà contenere:

  • Tavola, in formato A1 stampabile, orientata in verticale (max 10MB), con abstract della proposta (max 1.000 battute), schemi planimetrici del concept, render, eventuali piante, schizzi, diagrammi o altri elementi utili alla rappresentazione della proposta.
    In alternativa alla Tavola è possibile presentare Video.
  • Relazione illustrativa, in formato A3 stampabile, orientata in orizzontale (max 10MB), per un massimo di n.5 facciate, comprese la riduzione della Tavola e la copertina, contenente: abstract della proposta (max 1.000 battute); illustrazione generale della proposta, riduzione Tavola, eventuali altre immagini e schemi grafici.

Viene fornito il cartiglio, da apporre alla Tavola e alla Relazione illustrativa, in cui saranno indicati titolo della proposta, composizione del team e l’ambito della città a cui la proposta si riferisce.

Le proposte dovranno essere inviate, attraverso l’apposito servizio online che sarà reso disponibile in questa pagina, dal 30 novembre ed entro il 20 dicembre 2018.

Nel servizio online sarà possibile caricare i file relativi a Tavola e Relazione in formato pdf (max 20 MB ciascuno) e inserire il link al Video che dovrà essere precaricato in una piattaforma di video sharing a scelta (es. YouTube, Vimeo, etc.).

Di seguito sono illustrati i quattro ambiti.

Comments

comments

Previous
Next
Translate »