Skip to Content

Mondiali Maschili: ancora più di 2 milioni di spettatori davanti alla TV per gli Azzurri

Mondiali Maschili: ancora più di 2 milioni di spettatori davanti alla TV per gli Azzurri

Closed
by Settembre 17, 2018 SPORT
La Nazionale Italiana ieri ha conquistato la sua quarta vittoria nei Campionati del Mondo in un Mandela Forum che ha fatto registrare il terzo sold out consecutivo. Se da un lato il popolo del volley non sta facendo mancare il suo affetto e supporto agli azzurri, dall’altra ci sono milioni di appassionati sportivi che stanno seguendo le partite degli uomini di Blengini in tv con una notevole costanza. Anche il match giocato contro i caraibici, infatti, ha fatto registrare ottimi dati di ascolti confermando il trend positivo dei giorni precedenti: sono stati 2milioni e 87mila gli spettatori registrati con uno share del 9.4%.

Quinta giornata, poker di vittorie per la Nazionale italiana

POOL A – Firenze
Nella quinta giornata di gare vittoria molto importante per il Belgio contro il Giappone 1-3 (25-14, 23-25, 14-25, 19-25). La formazione di Anastasi (2 vittorie e 7 punti) è sempre più vicina alla conquista del terzo posto, che significherebbe accedere nella pool di Bologna per la seconda fase. Contro gli asiatici il Belgio ha sofferto nel primo set, ma poi trascinato da Bram Van Den Dries (18 punti) ha indirizzato la partita a proprio favore. Al Giappone non sono bastati i 20 punti di Yuji Nishida, per la formazione nipponica il passaggio alla fase successiva si fa ora davvero difficile. Nessun problema, invece, per l’Italia che ha superato agilmente la Repubblica Dominicana 3-0 (25-12, 25-18, 25-15). In un Nelson Mandela ancora una volta sold-out i ragazzi di Gianlorenzo Blegini hanno ottenuto la quarta vittoria consecutiva (12 punti) e ora aspettano la Slovenia (domani ore 21.15) per giocarsi il primato nel girone. Juantorena è stato il miglior marcatore (17 punti), molto convincente anche la prova di Mazzone che con il suo servizio ha mandato in crisi i caraibici. Intrigante ed indecifrabile la situazione della pool B. I risultati di ieri, soprattutto la vittoria in rimonta dell’Olanda sulla Francia (che con due sconfitte vede complicato l’ingresso nella F6 di Torino), rende davvero difficile capire quale sarà la classifica finale e quindi il futuro delle quattro squadre che accederanno alla fase successiva. Da considerare che una sola di loro potrebbe farlo a punteggio pieno (è sempre bene ricordare che i risultati di questi giorni saranno validi anche nel prossimo girone): il Canada che però è atteso da due sfide complicatissime con Brasile e Francia.

POOL B – Ruse
Per ora sono certe di rimanere in gara Canada, Olanda e Francia, invece la Cina tornerà a casa. Il Brasile deve giocare due gare e in teoria potrebbe arrivare primo come essere eliminato. Una situazione che rende affascinante il Mondiale. Ormai non ci sono più dubbi: l’Olanda è la vera grande sorpresa di questa prima parte del Mondiale. Abdel-Aziz ed i suoi compagni hanno compiuto un’altra grande impresa. A distanza di 24 ore, dopo il Brasile, hanno battuto anche la Francia, questa volta al tiebreak 3-2 (23-25 19-25 25-21 25-23 15-12). Con la terza vittoria su quattro gare e la prospettiva di giocare oggi con l’Egitto i tulipani sono in corsa per il successo nella pool che li porterebbe nel girone di Bologna, nella seconda fase. Nell’altra gara l’Egitto ha ottenuto la sua prima vittoria nel Campionato mondiale 2018. I giocatori allenati da Mohamed Moselhy Ibrahim hanno battuto la Cina 3-1 (28-26, 26-24, 17-25, 25-21) e hanno concluso la loro striscia negativa più lunga nella rassegna iridata. In precedenza avevano perso le ultime 12 partite giocate in un Mondiale, la loro ultima vittoria era stata il 3-0 rifilato all’Iran nell’edizione 2010.

POOL C – Bari
Non si ferma la corsa degli Stati Uniti, ormai prima forza indiscussa del girone di Bari. La formazione americana ha sconfitto anche il Camerun 3-0 (25-18, 25-20, 25-14), inanellando il quarto successo consecutivo. Troppo superiori gli uomini di Speraw rispetto alla squadra africana, che non è mai stata in grado di replicare. Per chiudere imbattuti gli Stati Uniti dovranno superare la domani la Tunisia, fanalino di coda del raggruppamento. Miglior marcatore della gara è stato Matthew Anderson con 11 punti, mentre tra i camerunensi David Patrick Feughouo (10 p.). Nell’altra sfida del giorno la Serbia ha fatto bottino pieno contro l’Australia, piegata 3-1 (25-20, 21-25, 25-17, 25-19). La squadra di Grbic con in campo Aleksandar Atanasijevic è riuscita a superare un’avversaria insidiosa, perdendo per strada solo un set. I serbi (3v e 10 punti) si giocheranno una buona fetta del proprio Mondiale nella super sfida di domani contro la Russia. In merito alla partita contro l’Australia da segnalare i 18 punti del centrale Srecko Lisinac.

POOL D – Varna
Quando mancano due giornate di gara sono tre le formazioni appaiate in testa alla classifica della Pool D in corso di svolgimento a Varna: Polonia, Iran e Bulgaria hanno 3 vittorie e 9 punti; una lotta serrata che probabilmente si risolverà solo nel finale. Ieri La Finlandia ha avuto ragione a fatica del Porto Rico. Gli scandinavi hanno, infatti, battuto i caraibici al tie-break 3-2 (25-19, 25-23, 27-29, 21-25, 15-10) al termine di un match molto equilibrato e durato 2 ore e 41 minuti. Mattatore dell’incontro l’opposto Torres che ha attaccato ben 49 palloni chiudendo la sua gara con 37 punti. Nell’altra gara di giornata la Bulgaria non ha avuto problemi ad avere ragione di Cuba: un 3-0 (25-22, 25-16, 25-18) senza storia in cui Uchikov è stato il top scorer con 17 punti finali. Oggi in programma Cuba-Porto Rico e il primo degli scontri diretti Iran-Polonia.

Il Bulletin N.8 dei Campionati del Mondo 2018

Tutte le informazioni sulle pool italiane e bulgare

QUI il bulletin N.8 – Pool A Firenze/Pool C Bari
QUI il bulletin N.8 – Pool A Ruse/Pool C Varna

Mondiali 2018: il 19 settembre la conferenza stampa di presentazione della Fase Finale di Torino

Il Presidente del C.O.L. Torino Diego Mangini e il Presidente Fipav del Comitato Regionale Piemonte Ezio Ferro sono lieti di invitarVi alla Conferenza Stampa di presentazione della settimana torinese del FIVB MEN’S WORLD CHAMPIONSHIP ITALY-BULGARIA 2018 in programma dal 26 al 30 Settembre 2018.
L’appuntamento è per Mercoledì 19 Settembre alle ore 11,00 presso la Sala delle Colonne di Palazzo Civico (Piazza Palazzo di Città, Torino).

 

 

 

Comments

comments

Previous
Next
Translate »