Skip to Content

LAVORARE DI DOMENICA SI FARA’ ANCORA ?

LAVORARE DI DOMENICA SI FARA’ ANCORA ?

Closed
by settembre 10, 2018 ATTUALITA'

Si parla ancora di domenica e di lavoro domenicale, giusto non giusto, ci vuole non ci vuole bene oggi Luigi Di Maio, capo del M5S e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, ha annunciato che «entro la fine dell’anno» sarà abolita la liberalizzazione introdotta alla fine del 2011 dal governo Monti, che eliminava qualsiasi vincolo all’apertura dei negozi.

Ancora non si e capito bene come si evolveranno le cose o meglio in che modo il tutto sarà rivisto, ma credo che dopo tutto, sia giusta una via di mezzo o meglio un po’ più pendente per i lavoratori, in modo che possano, avere un giorno festivo da dedicare alla loro famiglia o a i loro interessi, è un dibattito presente anche nel resto d’Europa, dove la situazione è estremamente eterogenea: naturalmente non si parla del diritto al riposo dei lavoratori, ma del momento in cui effettuare quel riposo; allo stesso modo si parla quasi esclusivamente dei negozi al dettaglio, e non di altre attività aperte nei giorni festivi come ristoranti, cinema, teatri e bar.

Ci sono paesi che prevedono poche o nessuna limitazione, sono tutti i paesi scandinavi membri dell’Unione: Svezia, Danimarca e Finlandia (la Norvegia, che invece non fa parte della UE, mentre l’unico grande paese europeo oltre all’Italia ad avere un regime quasi completamente liberalizzato è il Regno Unito. Francia e Germania hanno regolamenti piuttosto severi, invece, e limitano fortemente le aperture domenicali, così come Austria, Belgio, Cipro, Grecia, Malta e Paesi Bassi. Oggi finalmente si può forse mettere mano a questo regolamento dove non ce più regola lo slogan e “sempre aperti “ ma non può andare avanti cosi, bisogna regolamentare in maniera giusta per tutti, contro il lavoro domenicale e nata anche una associazione la EUROPEAN SUNDAY ALLIANCE  un gruppo di pressione composto per lo più da sindacati che si batte per introdurre regolamenti contro il lavoro domenicale a livello europeo.

 

Comments

comments

Previous
Next
Translate »