Skip to Content

VIOLENTA UNA 15ENNE A JESOLO SENEGALESE FINISCE IN MANETTE

VIOLENTA UNA 15ENNE A JESOLO SENEGALESE FINISCE IN MANETTE

Closed
by agosto 25, 2018 Cronaca

Accusato di aver violentato una 25 enne un ragazzo Senegalese e stato fermato dalla Polizia a Jesolo, dopo diverse indagini le forze dell’ordine hanno fermato il ragazzo in un centro restrittivo, la polizia era risalita praticamente all’istante dopo la denuncia della violenza sessuale costruendo un impianto accusatorio tale che ha consentito al Pm che coordina l’indagine, Massimo Michellozzi, di predisporre in un’ora il provvedimento di fermo. L’uomo e stato portato nel carcere di Santa Maria Maggiore a Venezia dove è in attesa della convalida o meno del fermo da parte del Gip. Non mancano i commenti del vicepresidente del consiglio dei ministri Matteo Salvini “E’ stato arrestato questa notte dalla Polizia di Venezia Mohamed Gueye, IMMIGRATO senegalese irregolare, accusato di avere STUPRATO a Jesolo una ragazza di 15 ANNI. Dopo diversi precedenti penali era già stato in passato condannato (inutilmente) a lasciare l’Italia, ma avendo avuto una bambina da una donna italiana (che brava persona…) questo verme NON può essere espulso. ROBA DA MATTI!”. Cosi scrive Matteo Salvini su Facebook, aggiungendo: “Con il. Decreto Sicurezza, se un clandestino stupra, ruba, uccide o spaccia, se ne torna a casa subito, senza se e senza ma”.

 

Comments

comments

Previous
Next
Translate »