Skip to Content

Impressionante griglia da 54 vetture per l’apertura della Coppa Endurance Blancpain GT Series a Monza

Impressionante griglia da 54 vetture per l’apertura della Coppa Endurance Blancpain GT Series a Monza

Closed
by aprile 14, 2018 EVENTI, SPORT

Lo storico parco di Monza risuonerà al suono dei motori GT3 il prossimo fine settimana (20-22 aprile) mentre la Blancpain GT Series Endurance Cup ruggisce in vita per il 2018.

Una fitta rete di 12 diversi produttori affronterà una gara di tre ore nella sede italiana, dove 54 vetture gareggeranno per onori assoluti e di classe. Con i campioni di Endurance Cup che iniziano la loro difesa del titolo e diversi piloti nuovi e di ritorno che si sono messi in mezzo ai protagonisti, promette di essere un emozionante weekend di gare in Italia.

Titoli sul campo delle 24 auto a Monza

La classe Pro sarà la più ferocemente contestata a Monza, con 24 titoli di alto calibro in lotta per i migliori onori.

Due produttori presenteranno nuovi macchinari in Italia. Bentley Team M-Sport è pronta a portare un paio di loro GT3 Continental 2018 per l’evento. I campioni in carica dell’Endurance Cup Teams ‘Champions avranno Steven Kane, Guy Smith e Jules Gounon alla guida del # 7 e Andy Soucek, Maxime Soulet e Vincent Abril a bordo della # 8.

Nissan debutterà anche un modello aggiornato, con GT SPORT MOTUL Team RJN che schiera la sua nuova # 23 GT-R Nismo GT3 per Lucas Ordonez, Alex Buncombe e Matt Parry.

Sebbene la Lexus RC F GT3 abbia già fatto il suo debutto con la Blancpain GT Series, Monza rappresenterà la prima apparizione della macchina nella Endurance Cup. Il marchio giapponese ha collaborato con Emil Frey Racing in questa stagione e sta schierando una coppia di voci per tutto il 2018, con Monza che offre la prima opportunità per il team di testare l’auto su una distanza estesa.

C’è un ritorno alla classe superiore per Aston Martin, con la squadra svizzera R-Motorsport che schiera una coppia di V12 Vantages per un gruppo di piloti affermati che comprende le star della fabbrica Nicki Thiim e Maxime Martin. Nel frattempo, a Monza, inizia il primo assalto completo della Porsche alla Endurance Cup, con Romain Dumas, Frederic Makowiecki e Dirk Werner che condividono la Manthey Racing 911 GT3 R.

Il marchio più rappresentativo sarà Mercedes-AMG, con cinque delle auto della marca tedesca in competizione per gli onori della classe Pro. Strakka Racing schiererà due di questi, con Maxi Buhk al comando della line-up # 43 e Christian Vietoris tra i piloti a bordo della # 44. La squadra francese AKKA ASP entrerà anche in due vetture Pro, una delle quali compete sotto il vessillo SMP Racing e vede Vitaly Petrov debuttare in serie. L’equipaggio Black Falcon completa l’imponente contingente Mercedes-AMG nella classe Pro con la sua macchina numero 4.

Lamborghini è arrivata al suo evento di casa su un high avendo vinto la Endurance Cup dello scorso anno e titoli complessivi in ​​collaborazione con Grasser Racing. La combinazione è tornata con un trio delle loro macchine Huracan GT3, guidate dall’auto vincitrice del titolo l’anno scorso di Mirko Bortolotti, Christian Engelhart e Andrea Caldarelli.

Audi sarà rappresentata da quattro vetture Pro a Monza. Il team Audi Club WRT belga schiererà la sua macchina numero 1 per Alex Riberas, Christopher Mies e Dries Vanthoor. La voce # 17 WRT vede i partner regolari Stuart Leonard e Robin Frijns uniti da Sheldon van der Linde, con Sainteloc Racing e Attempto Racing che completano il quartetto Audi.

Anche la compagna tedesca BMW sarà presente nella categoria Pro, con due delle M6 GT3 della marca bavarese schierate da ROWE Racing. Tra i piloti che hanno scelto, Nick Catsburg e Alexander Sims hanno totalizzato 24 ore di Spa.

Ci sarà una sola McLaren 650 S GT3 tra i ranghi Pro, con il pilota ufficiale Come Ledogar affiancato da Brits Ben Barnicoat e Andrew Watson. Infine, l’iconico marchio Ferrari ottiene la rappresentanza della classe Pro a Monza grazie alla squadra SMP Racing. Lo sforzo russo affronterà l’evento con un impressionante trio di piloti in Mikhail Aleshin, Davide Rigon e Miguel Molina.

Il forte campo Pro-Am Cup promette una gara combattuta da vicino

Mentre c’è una sola Ferrari nella classifica Pro, il favorito locale avrà la più grande presenza nella classe Pro-Am. Cinque delle 488 GT3 della marca italiana si contenderanno l’evento di Monza, con l’ex pilota della Ferrari Grand Prix Giancarlo Fisichella che tornerà alla competizione Blancpain GT Series a bordo della 961 Corse.

Ci sarà una coppia di auto AF Corse sulla griglia, tra cui la # 51 di Duncan Cameron e Matt Griffin, mentre Rinaldi Racing schiererà il loro # 333 per Alexander Matschull, Rinat Salikhov e Dominik Schwäger. Lo sforzo della Ferrari Pro-Am è completato da Kessel Racing, la cui macchina numero 11 sarà guidata da Michael Broniszewski e Alessandro Pier Guidi a Monza.

Ci saranno quattro voci Mercedes-AMG sulla griglia in Pro-Am, con una a pezzo da Black Falcon, Strakka Racing, AKKA ASP e RAM Racing. Quest’ultima voce vede il corridore turco Salih Yoluc tornare alla serie insieme al compagno di squadra regolare Euan Hankey.

Audi ha una coppia di macchine R8 LMS in lotta per gli onori della classe. Il n. 26 della squadra Junior Sainteloc è il giovane Nyls Stievenart, l’esperto Marc Rostan e il veterano asso Markus Winkelhock. Sarà presente anche la collezione di auto Motorsport, con Dimitri Parhofer e Frank Stippler che gestiscono la loro macchina # 888.

Completando la classe Pro-Am da 13 auto, la squadra italiana Daiko Lazarus Racing schiererà la Lamborghini Huracan GT3, mentre il Team Parker Racing farà il suo ritorno nella serie guidata dal campione britannico in carica Seb Morris.

Battaglia competitiva nella Coppa d’Argento in negozio a Monza

Un emozionante concorso è in serbo per la categoria Silver Cup, che unisce giovani talenti e piloti esperti. La # 55 Attempto Racing Audi ha conquistato la vittoria assoluta a Zolder e sarà fortemente immaginata per il successo di classe in Italia. Kelvin van der Linde è unito a bordo della R8 LMS dai fratelli Schothorst, Steijn e Pieter.

Ci saranno quattro voci Silver Cup per Lamborghini, rendendo la marca italiana il produttore preferito nella Coppa d’Argento. Ombra Racing, Daiko Lazarus Racing e Barwell Motorsport schiereranno ciascuna una Huracan GT3, mentre Reiter Engineering aggiungerà una Gallardo R-EX al mix.

Oltre al nuovo ingresso Pro, GT SPORT MOTUL Team RJN disporrà di una precedente generazione GT-R Nismo GT3 per Struan Moore, Ricardo Sanchez e Jordan Witt. Aston Martin è anche rappresentato, con il campione in carica della Endurance Cup Pro-Am Ahmad Al Harthy a guidare la linea per Oman Racing con TF Sport e il loro V12 Vantage.

Black Falcon e AKKA ASP schiereranno ciascuna una Mercedes-AMG GT3, con la line-up della Silver Cup completata dalla G3 Jaguar di Emil Frey Racing. La squadra svizzera correrà Adrian Zaugg, Alex Fontana e Mikael Grenier all’evento italiano, la prima delle tre uscite Blancpain GT Series confermate per il G3 in questa stagione.

Stelle della TV e del calcio tra i contendenti di Am Cup

Un paio di sforzi Mercedes-AMG sono in prima fila nella categoria Am Cup. AKKA ASP schiererà un’auto per Eric Debard, Philippe Giauque e il calciatore vincente della Coppa del Mondo, Fabien Barthez, portando le iscrizioni totali della squadra all’evento a cinque in tutte e quattro le classi. Con un ulteriore ingresso Mercedes-AMG di AM Cup da ARC Bratislava, il marchio tedesco sarà rappresentato da non meno di 13 vetture a Monza.

Ci sono altre macchine tedesche in mostra nella Am Cup grazie a Walkenhorst Motorsport, che schiera la sua BMW M6 GT3, e Herberth Motorsport con una Porsche 911 GT3 R.

Il Garage 59 sarà presente con la sua McLaren 650 S GT3, che vedrà tra i piloti il ​​presentatore di Top Gear Chris Harris. La griglia di Am Cup è completata da una coppia di macchine italiane: la Rinaldi Racing schiererà una Ferrari 488 GT3, mentre la Barwell Motorsport gestirà una Lamborghini Huracan GT3.

L’azione in pista inizia sabato 21 aprile con le prove libere alle 11.30 e una pre-qualifica alle 17.00. Domenica le qualifiche si svolgeranno alle 09.45, con la gara di Endurance Cup di tre ore programmata per iniziare alle 15.00.

Un trio di categorie di supporto si uniranno alla Blancpain GT Series per il weekend di Monza. Il Lamborghini Super Trofeo inizia la sua decima stagione di competizioni europee sul campo di casa, con la famosa categoria “one-make” che introduce una vettura nuova e migliorata per il 2018. L’ultra competitiva Formula Renault Eurocup aggiunge azione single-seater al mix, con il i più brillanti giovani talenti nelle corse cercano di farsi un nome in uno dei luoghi più iconici dello sport.

Infine, il Blancpain GT Sports Club fa la prima di quattro presenze sul conto di supporto Blancpain GT Series a Monza. Entrando nella sua quarta stagione, la categoria offre ai piloti gentlemen l’opportunità di lottare per le vittorie complessive e fornisce il trampolino di lancio perfetto dalla competizione per club al motorsport internazionale.

_____

Elenco di voci provvisorie

Comments

comments

Previous
Next
Translate »