Skip to Content

BUONGIORNO DALLA TAPPA 14 DEL GIRO D’ITALIA

BUONGIORNO DALLA TAPPA 14 DEL GIRO D’ITALIA

Closed
by maggio 20, 2017 GIRO D'ITALIA 2018

Terzo arrivo in salita della Corsa Rosa al Santuario di Oropa, “Montagna Pantani” del Giro 100.

Partenza dal paese natale di Fausto Coppi.

La Maglia Rosa Tom Dumoulin rende onore alla tomba di Fausto Coppi e del fratello Serse

Castellania, 20 maggio 2017 – Buongiorno dalla quattordicesima tappa del centesimo Giro d’Italia, in programma dal 5 al 28 maggio e organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la Castellania-Oropa (Biella), di 131 km. Dopo i primi 120 km pianeggianti, la tappa si conclude con un ascesa finale di 11 km verso il Santuario di Oropa, “Montagna Pantani” di questa edizione della Corsa Rosa. La corsa è partita da Castellania, paese natale di Fausto Coppi.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 13.57 con il gruppo forte di 183 corridori. Non partiti il numero 100 André Greipel (Lotto Soudal) ed il numero 216 Jakub Mareczko (Wilier Triestina – Selle Italia).

Nella tappa di oggi, i seguenti corridori saranno dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon: 41 Tejay van Garderen, 44 Ben Hermans e 47 Manuel Senni (BMC Racing Team); 1 Vincenzo Nibali, 8 Kanstantsin Siutsou e 9 Giovanni Visconti (Bahrain – Merida); 54 Patrick Konrad e 58 Lukas Pöstlberger (Bora – Hansgrohe); 61 Pierre Rolland, 64 Davide Formolo e 68 Davide Villella (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team); 144 Omar Fraile e 142 Igor Anton (Team Dimension Data); 104 Bart De Clercq e 109 Maxime Monfort (Lotto Soudal); 111 Nairo Quintana, 112 Andrey Amador e 114 Daniele Bennati (Movistar Team); 121 Adam Yates, 123 Caleb Ewan e 129 Carlos Verona (Orica – Scott); 131 Bob Jungels e 133 Laurens De Plus (Quick-Step Floors); 161 Steven Kruijswijk e 162 Enrico Battaglin  (Team Lotto NL – Jumbo); 171 Mikel Landa Meana, 173 Kenny Elissonde e 178 Diego Rosa (Team Sky); 181 Tom Dumoulin, 184 Chad Haga e 187 Georg Preidler (Team Sunweb); 191 Bauke Mollema, 198 Peter Stetina e 199 Jasper Stuyven (Trek – Segafredo); 201 Rui Alberto Faria Da Costa, 202 Valerio Conti e 209 Jan Polanc (UAE Team Emirates); 214 Giuseppe Fonzi e 218 Cristian Rodriguez Martin (Wilier Triestina – Selle Italia); 93 Alexander Foliforov e 98 Evgeny Shalunov (Gazprom – Rusvelo); 71 Jan Hirt e 73 Felix Grosschartner (CCC Sprandi Polkowice). I dati in tempo reale possono essere visualizzati su www.giroditalia.it

METEO

Castellania (13.00 – Partenza): Sereno, 21°C. Vento: debole – 7 km/h.

Oropa (Biella) (17.15 – Arrivo): Poco nuvoloso, 19°C. Vento: debole – 6 km/h.

Le quattro Maglie con Giovanni Maria Ferraris, Assessore allo Sport Regione PIemonte e Urbano Cairo, Presidente e Amministratore Delegato di RCS Mediagroup

PUNTI E ABBUONI IN PALIO

Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al secondo traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 45 punti per la classifica della Maglia Ciclamino (classifica a punti) e 35 punti per la Maglia Azzurra di miglior scalatore.

CLASSIFICA GENERALE

1 – Tom Dumoulin (Team Sunweb)

2 – Nairo Quintana (Movistar Team) a 2’23”

3 – Bauke Mollema (Trek – Segafredo) a 2’38”

La grande folla accorsa a Castellania

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Tom Dumoulin (Team Sunweb) 
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Omar Fraile (Team Dimension Data)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Bob Jungels (Quick-Step Floors)

PERCORSO

Tappa 14 – Castellania – Oropa (Biella) – 131 km – dislivello 1.100 m 

Tappa molto breve nettamente divisa in due parti: 120 km assolutamente veloci e pianeggianti che attraversano la Pianura Padana seguiti da 11 km di salita oltre il 7% con punte al 13% a pochi chilometri dall’arrivo. Quest’anno Oropa è la Montagna Pantani. Partenza da Castellania seguita da oltre 8 km di trasferimento al km 0 quindi la corsa attraversa la pianura vercellese e Vercelli. Attraversata Biella iniziano gli ultimi 11 km tutti in salita fino al Santuario.

 

Ultimi km

Ultimi 11 km in salita. Prima parte, fino all’abitato di Favaro, con pendenze dolci. Nell’abitato di Favaro con pavimentazione in porfido si raggiungono le pendenze massime (attorno al 13%). La salita prosegue con numerose curve e con pendenze attorno al 9% fino all’arrivo su un rettilineo in porfido di 130 m largo 6.5 m.

 

GIRO D’ITALIA – RIDE GREEN

Nella tappa di ieri sono stati raccolti oltre 3.900 kg di rifiuti, di cui il 90% sarà riciclato.

#Giro100

// End Module: Standard Content \\

// End Template Body \\

// Begin Template Footer \\

// Begin Module: Standard Footer \\

PHOTO CREDIT: LaPresse – D’Alberto / Ferrari / Paolone / Spada

Comments

comments

Previous
Next
Translate »