Skip to Content

PARLA DINHA, LADY “MILANO IN FESTIVAL”: SOTTO L’ALBERO DELLA VITA CI SARA’ LA MUSICA DI TUTTO IL MONDO

PARLA DINHA, LADY “MILANO IN FESTIVAL”: SOTTO L’ALBERO DELLA VITA CI SARA’ LA MUSICA DI TUTTO IL MONDO

Closed
by Maggio 17, 2017 ATTUALITA'

“Inutile che ti dica il mio vero nome. Per tutti sono Dinha, del Colony Brazil”. Decisa, poche parole e IMG_8407tante idee, è  lei la mente creativa e operativa del più nuovo tra i festival di musica dell’estate che tra il 28 e il 30 luglio popolerà di suoni e di gente l’EXPERIENCE, il parco multifunzionale sorto nell’ex area dell’EXPO.

Tre gli artisti eccezionali del programma: IL 28 luglio Ivette Sangalo una stella assoluta del firmamento brasiliano contemporaneo, che ha venduto più di 15 milioni di dischi in 20 anni di carriera; il 29 luglio Netto Gazparzinho, il re dell’arrochadeira; il 30 luglio I Gente di Zona, Alexander Delgado e Randy Martinez, beniamini del pubblico non solo latino dopo il successo mondiale 2015 di Bailando con Enrique Iglesias e di La Gozadera con Marc Anthony. Collabora all’organizzazione e alla promozione del festival DJ Engel, al secolo Angel Tussent Zapata, il famoso dee jay e imprenditore cubano  residente in Svizzera, molto conosciuto in tutta la comunità latina sia italiana che internazionale che si dedicherà in particolare al concerto dei Gente de Zona.

A completare l’offerta ci sarà un’area per gli stand dell’artigianato, una per le degustazioni e anche un’area bimbi con i classici gonfiabili “In apparenza si potrebbe pensare che si tratta dell’ennesimo festival latino americano – commenta Dinha – e in effetti quest’anno ho invitato due artisti brasiliani e un gruppo cubano, ma il progetto è destinato a svilupparsi in modo differente. Lavoro nel mondo dello spettacolo dal 2009, e sono in Italia da 15 anni.

A Milano esistono  moltissime comunità, rumene, cingalesi, nord africane. Perché limitare la scelta all’America Latina quando abbiamo a disposizione un repertorio cosi vasto? E perché escludere l’Italia?  Partendo da qui,  ecco che il mio progetto è diventato mondiale, più che internazionale”. Ha idee e coraggio da vendere questa bella signora brasiliana, originaria di un paesino sperduto vicino a Fortaleza, nel Nord Est del Brasile (“io vengo dalla campagna” ci confessa sorridendo) che ha iniziato in Italia come PR in vari locali per approdare nel 2009 al Colony Brazil, locale di riferimento per la comunità brasiliana milanese, per promuovere la serata del sabato, dedicata a concerti dal vivo.

Passo per passo, è arrivata a gestire in proprio quello slot settimanale, da vera imprenditrice, facendo il salto di qualità, e di lì è passata a rilevare la gestione dell’intero locale, diventando nel 2015 la “padrona”. “Ho continuato la serata live del sabato sera – racconta Dinha – organizzando 1 o 2 concerti ogni tre mesi,  fino ad arrivare a produrre non solo la tappa al Colony ma una vera e propria tournee”.

La tournee a cui si riferisce Dinha è quella di Jorge Vercillo, iniziata il 12 maggio a Zurigo e il 13 a Milano, al Colony, e che porterà il famosissimo cantautore, giornalista e opinionista brasiliano, esponente di punta dell’MPB (Musica popolare brasiliana) resa famosa in tutto il mondo da Caetano Veloso, , anche a Ginevra ( 20/5 ) e a Roma / 21/5).” Amo gli artisti che sanno crescere – conclude  Dinha – ed è proprio per questo che ho invitato alla Festival IN i Gente di Zona. Certo, ora sono famosissimi ed amati da tutti ma io che seguo Alexander Delgado da 10 anni, so da dove è partito e che questo successo se lo è  guadagnato.

Anche il mio progetto Milano IN Festival è destinato ad avere un respiro mondiale e  non penso sia un caso che tra tante location abbiamo potuto assicurarci l’EXPERIENCE l’area sorta sul sito dell’EXPO 2015 e che, sotto la benedizione simbolica dell’Albero della Vita, ne ha ereditato la destinazione d’uso: ospitare il Mondo!”.

 

Comments

comments

Previous
Next
Translate »