Skip to Content

LA CORSA ROSA AL GIRO DI BOA

LA CORSA ROSA AL GIRO DI BOA

Closed
by Maggio 15, 2017 GIRO D'ITALIA 2018

Grandi numeri per la prima metà del Giro 100. 

Foligno – 15 maggio 2017. La prima parte del Giro d’Italia ha fatto registrare un grande successo mediatico. Questi i numeri di questa storica edizione, quando ci troviamo quasi a metà strada, con Nairo Quintana in Maglia Rosa dopo la vittoria sul Blockhaus:

  • Grandi ascolti in TV. Nella fasi finali della tappa di ieri è stato registrato un picco di 2.749.000 di telespettatori, pari al 22,2% di share.
  • Il profilo Twitter del Giro raggiunge le oltre 19,5 milioni di visualizzazioni dei tweet, l’hashtag #Giro100 molto utilizzato anche da squadre e corridori è nei trending topic ogni giorno durante la diretta della tappa.
  • Totalizzate oltre 4,5 milioni di visite sul sito giroditalia.it, numeri raddoppiati rispetto al 2016.
  • Su Facebook superato il milione di fans, con una reach settimanale che supera i 7 milioni in tutto il mondo.  
  • Il Giro d’Italia è anche su Instagram con tante immagini e stories ogni giorno. Superato il milione di likes.
  • 1600 rappresentanti dei media (internazionali, nazionali e locali) sono stati ad oggi accreditati.
  • Attraverso il progetto Ride Green, nelle prime 9 tappe sono stati raccolti otre 31.760 kg di rifiuti, di cui il 88% sarà riciclato.
  • 190 corridori saranno al via della cronometro individuale da Foligno a Montefalco di 39.8 chilometri (la Sagrantino Stage). Il primo corridore a partire sarà Matteo Pelucchi alle 12.45, chiuderà Nairo Quintana alle 16.24. L’ordine di partenza puo’ essere scaricato qui.

LA TAPPA DI DOMANI

Tappa 10 – Foligno – Montefalco – 39.8 km – dislivello 400 m 

Percorso completo che propone un lungo tratto pianeggiante e rettilineo seguito da salite e discese molto articolate. Si parte da Foligno e uscendo rapidamente dal centro storico (strade a carreggiata stretta) ci si immette su strade di media larghezza prevalentemente rettilinee per oltre 12 chilometri superando Bevagna (rilevamento cronometrico). Si inizia quindi a salire sempre con pendenze medie del 4/5% fino alla Madonna delle Grazie dove la strada diventa un falsopiano sempre leggermente a salire. Discesa veloce e abbastanza articolata di curve e controcurve fino a San Marco dove la strada ritorna prevalentemente rettilinea e pianeggiante. A Bastardo (svolta a U) nuovo Rilevamento cronometrico e inizio del falsopiano a salire che porterà a Montefalco. Le pendenze non sono mai elevate, ma non vi sono più tratti di “respiro”. Finale con alcuni passaggi a carreggiata ristretta fino alle porte della città murata di Montefalco dove è posto l’arrivo della cronometro.

 

Ultimi km

Ultimi chilometri in leggera ascesa. Da segnalare nell’ultimo chilometro un passaggio in discesa di una “porta” per poi risalire con una breve e ripida rampa nel rettilineo finale di 200 m su asfalto in salita di larghezza 6 m.

#Giro100

// End Module: Standard Content \\

// End Template Body \\

// Begin Template Footer \\

// Begin Module: Standard Footer \\

PHOTO CREDIT: LaPresse – D’Alberto / Ferrari / Paolone / Spada

Comments

comments

Previous
Next
Translate »