Skip to Content

Prologo WEC a Monza: che successo!

Prologo WEC a Monza: che successo!

Closed
by aprile 3, 2017 Senza categoria

Grande partecipazione di pubblico. Entusiasmo

per il duello fra Porsche e Toyota. Capelli: “Bene il Prologo Wec.

Ora lavoriamo per il ritorno della 1000 Km”.

17620566_1238989439551539_8591317346760950597_o

FOTOGALLERY

Non poteva essere un ritorno migliore a Monza per i bolidi del Fia World Endurance Championship: piena soddisfazione degli organizzatori, dei team, sala stampa gremita e tanta, tanta gente. Oltre 20.000 appassionati hanno animato l’Autodromo nel corso del week end con tutto il loro entusiasmo, che non è mai stato scalfito dalle bizze di un meteo tipicamente primaverile.  I tifosi hanno affollato tribune e paddock, hanno ammirato da vicino i prototipi avvenieristici e le eleganti gran turismo, si sono avvicinati per applaudire i piloti amati, come Neel Jani, Kamui Kobayashi, Bruno Senna e Robert Kubica (al centro dell’attenzione anche se non ha effettuato alcun giro con la Enso Nismo), hanno camminato lungo la pit lane nei due pit walk previsti nel fine settimana, quello di oggi impreziosito dalla sessione autografi.

“Tutto è andato per il meglio”, ha sottolineato con soddisfazione il presidente dell’AC Milano, Ivan Capelli. “E’ stato bello vedere  un gran numero di appassionati, soprattutto giovani, e anche numerose famiglie. E’ un buon risultato che ci sprona nel percorso per riportare finalmente una gara Wec a Monza dopo tanti anni e rinnovare i fasti di una gara storicamente prestigiosa come la 1000 Km”.17632468_1238989449551538_4078682235996763529_o

La Toyota TS050 Hybrid

17757329_1238986612885155_1531397134495447686_n

I risultati delle cinque sessioni che si sono svolte fra sabato e domanica, per un totale di 14 ore comprese due in notturna, hanno visto lottare nella LMP1 le due Porsche 919 Hybrid e le due Toyota TS050 Hybrid anche sul filo dei millesimi per ottenere il tempo migliore. Quattro millesimi, ad esempio, hanno separato infatti nella sessione mattutina di oggi le due Porsche: ha avuto la meglio l’equipaggio di Jani/Lotterer/Tandy con 1:32.020 alla media di 226.6 Km/h. Questo equipaggio è risultato il più veloce anche nella sessione mattutina di sabato (1:32.068 alla media di 226.5 Km/h) e nella sessione notturna di ieri. Ques’ultima è stata caratterizzata dalla pioggia, a tratti anche incessante e temporalesca, creando una magica atmosfera per i numerosi tifosi che non hanno voluto comunque rinunciare allo spettacolo ma, al tempo stesso, sconvolgendo i piani delle varie squadre. Le due Porsche e le due Toyota LMP1 hanno inanellato complessivamente quasi 150 giri staccando i migliori crono nella parte iniziale della sessione (quella meno bagnata). La Porsche 919 Hybrid numero 1 è risultata la più veloce con 1:31.666 alla media di 227.5 Km/h.

La Toyota, invece, ha stabilito i migliori tempi nelle sessioni pomeridiane: ieri con Conway/Kobayashi/Kunimoto (1:31.332 alla media di 228.3 Km/h), oggi con Davidson/Nakajima/Lapierre con 1:30.547 alla media di 230.3 Km/h, miglior tempo assoluto della due giorni di Prologo. Questa prestazione è inferiore di circa 1.9 secondi alla migliore registrata all’ultima 1000 Km monzese del 2008 da Stephane Sarrazin su Peugeot 908.

La Porsche 919 Hybrid

Nelle altre categorie giri più veloci per la Oreca 07 di Perrodo/Vaxiviere/Collard (Vaillante Rebellion) nella LMP2, per la Porsche 911 RSR di Christensen/Estre (Porsche GT Team) nella LMGTE Pro e per la Ferrari di Flohr/Castellacci/Molina (Spirit Of Race) nella LMGTE Am.

Per il calendario sportivo dell’Autodromo Nazionale Monza l’appuntamento è ora per il week end della Blancpain GT Series Endurance Cup che si terrà dal 21 al 23 aprile. Il Campionato promosso dall’SRO Motorsports Group, che vivrà a Monza il secondo round della stagione, prevede nel programma anche Il Lamborghini Blancpain Supertrofeo, la Formula Renault 2.0 e la Deutsche Touren Wagen Cup.

Milano Etno Tv
Web Television

Comments

comments

Previous
Next