Skip to Content

GOOGLE SI RAFFORZA CONTRO I CONTENUTI DENIGRATORI

GOOGLE SI RAFFORZA CONTRO I CONTENUTI DENIGRATORI

Closed
by marzo 22, 2017 ATTUALITA'

Google rafforza gli strumenti per evitare che le pubblicità finiscano a fianco di contenuti sgraditi. In Gran Bretagna numerose aziende avevano ritirato la pubblicità perché i propri spot erano apparsi accanto a video o post  inappropriata, da lì è scoppiata una polemica che ha portato il gigante di Internet a ideare delle misure per evitare il fuggi fuggi dei pubblicitari. “Sappiamo che gli inserzionisti non vogliono che le loro pubblicità compaiano accanto a contenuti che non corrispondono ai loro valori. E così, a partire da oggi, prendiamo una posizione netta sui contenuti portatori di odio, offensivi e denigratori”, ecco le parole di  Philipp Schindler, direttore commerciale di Google, in un post sul sito del gruppo americano.Oggi la pubblicità’ e una delle cose più importanti che qualsiasi azienda possa avere, e perderla per contenuti poco accettabili, sicurezza ,controllo, nuovi contenuti ,trasparenza le parole che governeranno questa nuova veste di Google.

Comments

comments

Previous
Next