Skip to Content

IN ITALIA SEMPRE MENO BAMBINI ANCHE GLI STRANIERI

IN ITALIA SEMPRE MENO BAMBINI ANCHE GLI STRANIERI

Closed
by marzo 17, 2017 ATTUALITA'

In  una sorta di adattamento all’attuale modello familiare italiano E’ la fotografia scattata dal Censis nel rapporto  secondo cui da alcuni anni le nascite di figli da genitori stranieri “si stanno riducendo e nell’ultimo anno crollano rovinosamente”. Secondo il Censis, la debolezza delle politiche familiari sta scoraggiando anche gli immigrati, che vedevano nei figli uno strumento di crescita e di riscatto sociale. Con il risultato che negli ultimi anni si è registrato “un progressivo adattamento della popolazione straniera al nostro modello demografico, fatto di pochi figli partoriti in età avanzata”. Si è passati dai 72.096 nati da entrambi i genitori stranieri del 2015 ai 61.000 stimati del 2016, con una riduzione del 15,3%, assai superiore a quella dei nati da donne italiane, fra le quali le nascite si sono ridotte del 2,4%. In sintesi, il tasso di fecondità delle donne straniere negli ultimi cinque anni si è ridotto da 2,4 a 2,0 figli per donna, e l’età media al primo parto è arrivata a 28,7 anni, più vicina ai 32,3 anni delle italiane.Ormai i numeri la dicono chiara negli ultimi anni se non ci fossero gli stranieri, la popolazione non sarebbe cresciuta, ma anche loro oggi pensano molto prima di fare dei figli, la vita ormai e dura per tutti e anche se hanno altri modelli di vita confronto ai nostri, stentano a procreare.molti comuni sarebbe davvero a rischio estinzione, anche in paesi più’ piccoli dove esistono ancora tradizioni radicate nel concetto famiglia.

Milano Etno Tv
Web Television

Comments

comments

Previous
Next