Skip to Content

TERRONI UNITI GENTE DU SUD CONTRO IL RAZZISMO

TERRONI UNITI GENTE DU SUD CONTRO IL RAZZISMO

Closed
by marzo 10, 2017 ATTUALITA'

Alla vigilia della visita a Napoli del leader della Lega Nord Matteo Salvini, un collettivo di artisti della scena partenopea ha autoprodotto in una settimana un brano per dire no al razzismo “Gente do sud”,spinti da una grande voglia di gridare basta a questa parola Razzismo,il brano nato da Massimo Jovine ,l’idea ha preso forma a poco a poco, artisti che assieme hanno formato un gruppo “Terroni Uniti” artisti come, Massimo Jovine (99 Posse), Ciccio Merolla, Enzo Gragnaniello, James Senese, O’ Zulu’ (99 Posse), Eugenio Bennato, Speaker Cenzou, Valentina Stella, Daniele Sepe, Franco Ricciardi, Dario Sansone (Foja), Valerio Jovine, M’Barka Ben Taleb, Pepp-Oh, Francesco Di Bella, Simona Boo, Tommaso Primo, Andrea Tartaglia, Tueff, Gnut, Nto’, Roberto Colella (La Maschera), Dope One, Gianni Simioli, Carmine D’Aniello (‘O Rom), Oyoshe, Djarah Akan, Joe Petrosino, Massimo De Vita, Giuseppe Spinelli, Alessandro Aspide (Jovine), Sacha Ricci (99 Posse).

L’occasione della visita di Matteo Salvini a Napoli – fanno sapere – “è stata solo un pretesto per accendere il fuoco creativo degli artisti che vivono, cantano e suonano all’ombra del Vesuvio”. “Gente do sud – tengono a sottolineare – non è una canzone di odio e il leader della Lega non ne è di sicuro il protagonista. Il brano è un inno d’amore, un invito all’accoglienza che parla di solidarietà e di fratellanza. Il Mediterraneo è sempre stato crocevia di storia e cultura, Napoli stessa è una felice mescolanza di popoli e razze che ha fatto delle differenze tra gli individui, una forza”

 Il video Regia: Luciano Filangieri

Sceneggiatura: Luca Delgado
Fotografia: Peppe de Muro
Assistente alla regia: Eliana Manvati
Coordinatore: Stefano Maria Capocelli
Con: Dalal Suleiman e il piccolo Cristian Filangieri

 

Milano Etno Tv
Web Television

Comments

comments

Previous
Next